giovedì 20 settembre 2012

Strudel di Mele, Pere, Pesche e Marmellata di Fichi alla Cannella


Faccio spesso gli strudel con la frutta ma non li posto perchè in foto mi vengono sempre brutti, però sono così buoni!!!!
Con la pasta sfoglia comprata sono più pratici da fare ma io vi consiglio di provare questa ricetta di pasta strudel. Ne ho fatte di diverse, anche con l'olio, ma questa è quella che mi piace di più: friabile e allo stesso tempo morbida.
Ho notato che questa ricetta è riportata su diversi testi di cucina con un tempo di riposo di circa 30 minuti, io vi consiglio di farla riposare di più: la pasta si stende molto meglio, sottile e trasparente come deve essere la pasta strudel, senza rompersi neanche mentre la arrotolate con tutto il ripieno che ci avete messo.


Strudel di Mele, Pere, Pesche e Marmellata di Fichi alla Cannella
Per la pasta strudel
- 250 g di farina 00
- 1 uovo
- 50 g di burro
- 1 cucchiaino di zucchero
- 1 pizzico di sale
- 5-6 cucchiai di acqua
Per il ripieno
- 2-3 mele
- 2 pere
- 2 pesche
- uvetta sultanina ammorbi
- 1 pacco di savoiardi
- 40 g di pinoli
- qualche noce (a piacere)
- 4 cucchiai di marmellata di fichi alla cannella

- Preparare la pasta strudel facendo la fontana con la farina, il sale e lo zucchero e versandovi al centro l'uovo battuto con il burro ammorbidito e l'acqua tiepida
- Impastare fino ad ottenere un impasto elastico e morbido
- Far riposare l'impasto sotto una scodella calda per 30 minuti, meglio qualche ora
- Ammollare l'uvetta nell'acqua tiepida e polverizzare finemente i savoiardi (io uso un matterello)
- Preparare il ripieno mescolando la frutta tagliata a pezzi con il resto degli ingredienti
- Stendere la pasta strudel in un rettangolo molto sottile  e disporvi il ripieno al centro lasciando liberi i 4 bordi
- Ripiegare verso l'interno i lati corti della pasta  (questo serve a chiudere bene il rotolo e ad evitare che il ripieno fuoriesca)  e arrotolare il dolce per il lato lungo
- Pennellare di burro fuso ed infornare per 50-60 minuti a 170°C
- Servire freddo con zucchero a velo



COn questa ricetta partecipo alla raccolta "peperoncino e cannella" del blog Olio&Aceto

27 commenti:

  1. che delizia questo strudel...il mio dolce preferito!
    e con le tue varianti è assolutamente da provare!
    alla prossima!

    RispondiElimina
  2. Mi hai appena ricordato che è uno dei miei dolci preferiti :-) e mi tocca rifarlo per forza ;-)

    RispondiElimina
  3. Ti rubo l'idea del ripieno.. per la pasta preferisco usare la mia..s enza burro e uovo.. anche se.. sono sicura che la tua è più buona!!!!! bellissime le foto.. baci cara

    RispondiElimina
  4. Ma che bontà ma che bontà!!!! Davvero ricco e stragoloso! Bravissima!

    RispondiElimina
  5. ma e' bellissimo!!! passo da te? me ne prenderei volentieri un po'.....ihihihi...
    baci e felice weekend ;)

    RispondiElimina
  6. Ahh che goduria!E' lo strudel piu' ricco che abbia mai visto!E tutti ingredienti da leccarsi le dita!**

    RispondiElimina
  7. lo strudel è senza dubbio il mio dolce preferito. Non so fare la pasta, però...prendo spunto dalla tua ricetta, mi sembra favoloso!

    RispondiElimina
  8. Che bontà!!!!
    Proverò a fare anche la tua ricetta!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. non so gli altri strudel che hai fatto come sono venuti in foto, ma questo sembra proprio riuscito benissimo, mi piace anche l' accostamento della frutta che hai usato per il ripieno. Complimenti e buona serata!

    RispondiElimina
  10. Difficile fare foto decenti degli strudel ma questo ti è venuto benissimo!! E tanto buono!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  11. natalia va benissimo, lasciami il link e grazie.

    RispondiElimina
  12. buonissimo, io lo faccio identico!

    RispondiElimina
  13. lo devo fare,il tuo ha un aspetto fantastico...baci,buona serata ^_^

    RispondiElimina
  14. ma che buono... non è il solito strudel! davvero ricco e goloso! bacioni!

    RispondiElimina
  15. io adoro lo strudel, ma non lo preparo quasi mai, mi segno questa favolosa ricetta!

    RispondiElimina
  16. E' tanto che non preparo lo strudel, mi hai fatto venire voglia di farlo! Il tuo è, stragoloso, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. E meno male che non ti vengono le foto!!! Questa rende davvero l'idea della bontà del dolce, brava!! Come stai? Come va? I piccoli? "Convivono" in armonia e senza gelosie?? ;-)
    Un bacione grande

    RispondiElimina
  18. Uuh! e ci volevi privare di questa golosità?! ma che buono è lo strudel?!!!!!:))

    RispondiElimina
  19. Io invece lo strudel non lo preparo mai, anche se mi piace da matti! Il tuo è perfetto! Un bacio ai tuoi cuccioli!

    RispondiElimina
  20. Lo strudel, come anche altri dolci con le mele, è uno dei dessert preferiti dal mio maritino, ogni tanto ne ho provata qualche versione, ma buono e bello come questo che hai preparato tu non mi è mai riuscito!! Bravissima!
    Un bacio a te, Biagio ed ai piccoli di casa,
    buon week-end

    RispondiElimina
  21. ciao carissima.....sei tornata in cucina?? Come stanno i tuoi due grandi amori?? Noi tutto ok...ci stiamo preparando per il battesimo......ti mando un abbraccio forte e rubo (anche se solo virtualmente) una fettina di questo strudel....ottimo.....bacini

    RispondiElimina
  22. Caspita, ti è venuto da Dio questo strudel! Quando lo faccio io sembra ogni volta un serpente bitorzoluto:) Ottimo anche il ripieno, dev'essere profumatissimo!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  23. hai preparato uno strudel troppo buono!!!
    il ripieno mi piace tantissimo... brava Natalia :)

    RispondiElimina
  24. Che bello questo strudel! La pasta e' bellissima: mi ricorda quella degli strudel altoatesini!

    RispondiElimina
  25. Ti è venuto molto bene ,mi segno questa tua ricetta x la pasta e lo proverò presto! Baci.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...