mercoledì 23 gennaio 2013

Crostata Rustica con Zucca e Ricotta


Tortiera a cerniera Guardini
Il periodo delle zucche sta quasi finendo! Per farne una scorta sto congelando la zucca cotta e frullata.
Adoro le torte rustiche, le trovo comode da preparare perchè si possono fare in anticipo e poi ci puoi mettere quello che vuoi accontentando un pò tutti.
Questa crostata rustica è stato un vero successo, di una delicatezza e gustosità inaspettata. Ottima anche due giorni dopo, anzi pare ancora meglio.
Se avete della zucca da smaltire che non trova spazio in congelatore, provatela!!!!


Crostata rustica con zucca e ricotta
Dosi per una teglia da 27 cm di diametro (la mia Guardini)
Per la base (pasta sfoglia o pasta frolla salata)
La mia preparata con:
- 400 g di farina
- Olio evo q.b.
- sale
- 1/2 bustina di lievito secco
Per il ripieno
- 400 g di zucca
- 250 g di ricotta
- 2 uova
- abbondante formaggio grattugiato
- erba cipollina
- noce moscata
- sale

- Preparare la pasta frolla e far riposare per circa 1 ora in una ciotolina coprendo con un canovaccio
- Cuocere la zucca a fette spesse in forno a 180°C per circa 30-40 minuti; la zucca è pronta quando toccandola con una forchetta è diventata tenera
- Frullare la zucca cotta e lasciarla raffreddare
- Preparare il ripieno mescolando la zucca, la ricotta, il formaggio, l'erba cipollina, la grattata di noce moscata ed il sale
- Foderare una teglia con un disco di carta forno, allargare i 3/4 della pasta con un mattarello e rivestire la teglia, avendo cura di lasiare i bordi alti
- Bucherellare il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta e versare il composto di zucca e ricotta
- Con la pasta rimanente tirare le strisce con una rondella e disporle sul ripieno, ripiegare i bordi della crostata per richiudere
- Battere il secondo uovo con un cucchiaio di latte e versare sulla crostata, aiutandosi con un pennello per stenderlo meglio
- Infornare la torta rustica, in forno caldo, a 180°C per circa 50-60 minuti se usate pasta frolla salata, circa 40 minuti se usate pasta sfoglia comprata
- Servire tiepida o fredda

Note
- Il sapore della torta dipende molto dal tipo di zucca. Io consiglio di arricchire il ripieno con un bel formaggio vaccino tagliato a cubetti grossi

14 commenti:

  1. Buonissima!!!!!! mai fatta con zucca e ricotta!! Mi pioace. .-) baciotti

    RispondiElimina
  2. Adoro la zucca e quest’anno che ho scoperto la mantovana ne sto facendo davvero una “cura” :))
    Mi ispira proprio un sacco il ripieno di questa torta salata e anche l’idea di congelare la zucca. Bacioni, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  3. waooo, amo questo abbinamento!!!!!
    baci.

    RispondiElimina
  4. e secondo te non vengo qui a sbirciare e rubare la ricetta? ho il freezer pieno di zucca, e un pò finirà sicuramente qui!

    RispondiElimina
  5. buonissima e bellissima...è mooooolto più bella di quelle che si vedono nelle vetrine delle gastronomie...bravissima!!!!!
    Ho fatto le tue girelle al nesquik, fantastiche!!!!!!....solo che sono finite subito.....
    a presto,
    ciaoooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  6. Lo stile rustico è sempre vincente... ghiotta!!!
    Un saluto

    Chiara

    RispondiElimina
  7. adoro al zucca ma non so mai come farla,ed e un problema visto che le pianto nell'orto e la produzione é abbondante... questa torta rustica deve essere buonissima,grazie per la ricetta.
    baci

    RispondiElimina
  8. Grazie per questa gustosissima ricetta che mi permette di utilizzare in un modo speciale la zucca che tanto adoro ;-)
    Tante serene e gioiose giornate
    nonnAnna

    RispondiElimina
  9. Buona con la zucca....bacioni!

    RispondiElimina
  10. Chissà perchè non ho mai pensato ad una crostata rustica con la zucca... grande idea e risultato eccezionale, da copiare quanto prima, grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...