venerdì 4 gennaio 2013

Zuppa Inglese Napoletana


La zuppa inglese napoletana è un dolce che ho già postato un paio di anni fa! Trovo che la meringa dia un sapore estremamente dolce a questa torta, quindi ho un pò modificato le dosi in zucchero della crema pasticcera e della bagna. Questo a nostro gusto naturalmente!
Per il passo, passo della forma a cupola vi rimando a qui, ma potrete realizzare il dolce anche farcendo i tre strati interi, come per una normale torta.

Zuppa inglese napoletana
- Un pandispagna da 24 cm di diametro (stampo Guardini a cerniera)
Per la crema pasticcera
- 4 uova
- 1/2 l di latte
- 50 g di farina
- 130 g di zucchero
- la buccia di un limone
Per la bagna
- 250 ml di acqua
- 1 cucchiaio raso di zucchero
- 1 cucchiaio di succo di amarene
- 2 cucchiai di liquore maraschino
Per la meringa
- 4 albumi
- 200 g di zucchero semolato
- 50 ml di acqua
- amarene per la decorazione e la farcia

- Preparare la crema pasticcera portando a bollore il latte con la buccia del limone
- A parte battere a crema i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata ed il latte caldo a filo
- Addensare la crema sul fuoco
- Trasferire la crema in una ciotola di vetro, coprire con carta pellicola e lasciar raffreddare (io aggiungo di nuovo le bucce di limone)
-Preparare la bagna, sciogliendo lo zucchero nell'acqua ed il succo di amarene; spegnere ed aggiungere il liquore; lasciar raffreddare
- Tagliare il pandispagna in tre dischi, quindi tagliare uno dei dischi in spicchi
- Rivestire una scodella di vetro con carta alluminio o carta pellicola e diporre gli spicchi di pandispanga
- Pennellare con la bagna preparata, quindi farcire l'interno con 1/3 della crema pasticcera (privata della buccia del limone) e parte delle amarene
- Ricavare un disco più piccolo dal pandispagna centrale e chiudere a coperchio (io uso una scodellina pià piccola per ritagliare il disco)
- Disporre il pandispagna avanzato dal secondo disco lungo i bordi della torta
- Pennellare con la bagna e versare la restante crema e le amarene, lasciandone alcune per la deorazione
- Chiudere il dolce con il terzo disco di pandispagna
- Pennellare ancora con la bagna e far riposare il dolce in frigo alcune ore (io tutta la notte)
- Preparare la meringa montando a neve ferma gli albumi
- A parte portare a bollore lo zucchero con l'acqua; se avete un termometro per alimenti lo sciroppo deve raggiungere i 120 °C, in alternativa lasciate bollire per circa 4/5 minuti
- Versare lo sciroppo bollente sugli albumi montati a neve e continuare a montare finchè la meringa non è fredda
- Capovolgere il doce su una teglia da forno che userete come piatto da portata (teglia in pirex) e decorare la torta con la meringa preparata
- Infornare il dolce con la funzione grill per 2/3 minuti (doreranno solo le punte del dolce) a 250 C° in forno statico per scarsi 10 minuti se volete dorare tutta la torta come in foto
- Sfornare e decorare con le amarene

18 commenti:

  1. E mi pareva strano che a Napoli non aveste pure una versione esagerata della zuppa inglese....siete gli unici al mondo in grado di reinventare tutto e di dargli pure una marcia in più!!!!
    W Napoli forever;)))

    Un saluto ligure

    Fabiana

    RispondiElimina
  2. questa preparazione della zuppa inglese è favolosa!!!!soltanto l'estro creativo dei napoletani poteva creare una torta così!!!!bravissima e ancora buon anno...

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che versione sontuosa!

    RispondiElimina
  4. Bellissima! Non ho mai fatto la variante napoletana, ma a me il gusto dolce della meringa piace molto.. quindi la ricetta me la salvo!:)
    A presto!

    RispondiElimina
  5. è magnifica, non oso immaginarne il sapore!

    RispondiElimina
  6. non ho parole...deve essere buonissima, è una scultura fantastica

    RispondiElimina
  7. io non conosco la ricetta, ma ha un aspetto divino.
    Baci e buon anno.

    RispondiElimina
  8. Really a great post and all blog. Everything looks amaizing.
    Let's follow each other? (let me know)

    Greetings,
    Małgo from
    littleblackkura.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. cara Natalia,questa torta e' un vero incanto ,bravissima ....un abbraccio !!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Natalia come stai? Augurissimi per il nuovo anno, che sia pieno solo di tante bellissime emozioni!! Come va con i tuoi piccoli? la sorellina maggiore come ha accolto il nuovo arrivato? Anche se non ci siamo più sentite, ti ho pensato. Il 2012 è stato densissimo di cose belle e anche di qualcuna brutta... e non sono più stata dietro al blog! Spero di rifarmi con l'anno nuovo! Un abbraccio, Sara

    RispondiElimina
  11. Bella e invitante questa versione della zuppa inglese,deve essere buonissima!
    Buon anno!!Francesca

    RispondiElimina
  12. Buon Anno cara Natalia eccomi qui!!
    Che goduria bravissima !!
    Buona Epifania
    baciottoli!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...