mercoledì 6 febbraio 2013

Frittelle di Cavolfiore

 
Un altro fritto, ma molto buono. Se amate come me il cavolfiore, queste frittelle faranno una tira l'altra. Io le consumo anche fredde ma è ovvio che calde sono il massimo della gustosità.
E per chi ama questo tipo di preparazioni vi consiglio anche di sbirciare il baccalà in pastella oppure gli struffoli rustici la cui ricetta sul blog che copia i mie post è la più cliccata (ah!ah!). Diffidate dalle imitazioni!



Frittelle di Cavolfiore
- Cavolfiore
- Farina
- Acqua minerale q.b.
- 1/4 di un pezzo di lievito di birra da 25g oppure 1/2 bustina di lievito secco per torte salate
- Sale
- Olio per friggere
 
- Pulire il cavolfiore e ridurlo a cimette
- Sbollentare in acqua salata il cavolfiore brevemente che diventare tenero ma non disfarsi
- Preparare la pastella mescolando la farina, l'acqua, il lievito ed il sale (non vi riporto le dosi, ma in funzione della quantità di cavolfiore scaldata, dovrete ottenere una pastella fluida e cremosa)
- Tuffare nella pastella le cimette di cavolfiore e mescolare bene
- Lasciar riposare l'impasto per 30 minuti o ache 1 ora
- Scaldare l'olio e con un cucchiaio prelevare piccole porzioni di pastella da friggere a fiamma medio/alta
- Scolare dell'olio in eccesso le frittelle su carta da cucina e consumare caldo/tiepide
 
Note
- Attenzione al sale, perchè lo aggiungerete sia all'acqua di sbollentatura che alla pastella, meglio metterne di meno, tanto potrete sempre aggiungerlo sulle frittelle appena fatte
- Molti aggiungono 1 uovo nella pastella, io le preferisco così perchè più leggere
- Potrete anche omettere il lievito ma se lo fate non privatevi dell'acqua minerale che può essere invece tranquillamente sostituita dalla birra



18 commenti:

  1. uuuuhhh signuuuuuuuurrr ma chi me l'ha fatto fare di passare di qua oggi??? Altro che frittelle di Carnevale, di queste potrei farne indigestione!!!!
    Fammi scappare va, bacio.

    RispondiElimina
  2. con queste delizie facciamo una tira l'altra!
    bacione cara

    RispondiElimina
  3. che buoni! non amo molto i cavolfiori, ma fritti sono tutta un'altra cosa. io li infarino e poi li passo nell'uovo sbattuto, ma forse la tua pastella è più leggera, la proverò

    RispondiElimina
  4. mamma mia che buoni io adoro i cavoli ,bravissima...un abbraccio !!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Sì sì, fritto tutta la vita!!! E poi quando si tratta di cose buone salate, come queste ottime frittelle, mi trovi sempre d'accordo! E ora mi vado a leggere la ricetta degli struffoli rustici...e te la copio, hahahahahah!!!
    Un bacione forte forte

    RispondiElimina
  6. buonissime!!!!! e quasi anche sane!

    RispondiElimina
  7. Buone buone buone!! La mia mamma le fa sempre ma io non mi sono ancora mai cimentata. Mi hai fatto venire una voglia!!

    RispondiElimina
  8. Mia zia le faceva semrpe sotto le feste!!! Son troppo buoni di cavolfiore.. che voglia mi hai messo.. ma friggi tu ok?? smackkk

    RispondiElimina
  9. Natalia, oggi ci è presa voglia di frittura, abbiamo in cantiere per domani, però, le castagnole e poi ora da te vediamo queste frittelle di cavolfiore e come resistervi? Oggi siamo già con la cena mezza imbastita, ma le frittelle le dobbiamo assolutamente preparare, preferisco usare il quarto di lievito di birra, con quello secco non mi riesco a trovare bene!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. mamma mia che meraviglia, io e fritti due mondi opposti, ma ho appena fatto una scorta di olio per fritture, dovrò pure iniziare da qualcosa, no? ;)

    RispondiElimina
  11. Cosa c'è di meglio del fritto!!

    RispondiElimina
  12. Sfiziosissime e gustose queste frittelline. Insieme a quelle di baccalà da mi si fanno per tradizione la vigilia di Natale. Anche la mia mamma mette un po' di lievito nella pastella. Che voglia mi hai fatto venire...Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  13. NATY IO ADORO I CAVOLFIORI QUESTA ME LA SEGNO PERCHè LI AMO FRITTI DI SOLITO LI FACCIO IN TEMPURA CON LA FARINA DI RISO COSì NON HO MAI PROVATO DEVONO ESSERE SQUISITI!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...