venerdì 17 gennaio 2014

Vortici al Cacao con Lievito Madre


Ho visto questa ricetta dalla mia cara amica Aria ed in giornata sono corsa a prepararmi questi vortici al cacao. Sono molto buoni ad anche molto belli da vedere. Non sono difficili da fare e qui potrete trovare anche un comodo tutorial per capire le pieghe e come fare le brioches.
Anche se il procedimento vi sembrerà lungo, la ricetta concede fasi di riposo più o meno distanti tra loro. La prossima volta però li faccio con più giri, così sono ancora più belli.


Vortici al cacao con lievito madre
Procedimento con Macchina del Pane
Per la pasta brioches
- 300 gr farina tipo 0
- 300 gr farina 00
- 120 gr di acqua
- 120 gr di latte
- 130 gr di lievito madre
- 1 cucchiaino di sciroppo di malto d'orzo (per me miele d'acacia)
- 1 uovo
- 90 gr di burro morbido
- 110 gr di zucchero
- 10 gr di sale
- 1 cucchiaio di rum
- la scorza di un'arancia non trattata in superficie (omessa)
- una bacca di vaniglia
Per l'impasto al cacao
 - 60 gr di albumi 
- 40 gr di farina 00
- 80 gr zucchero
- 160 gr di latte
- 40 gr di cacao amaro
- 20 gr di burro
 
- Sciogliere il lievito madre nel latte, versare nel cestello della macchina del pane e addizionare nell'rodine il miele, il rum,  lo zucchero e tutta la farina 0. Iniziare ad impastare.
- Aggiungere l'uovo battuto ed altra farina ed il sale. Come l'impasto comincia a legare aggiungere il burro morbido in due riprese.
- Proseguire ad impastare finché la massa diventa ben incordata, lucida ed elastica. Coprire con pellicola e lasciare in frigo tutta la notte.
- In una ciotola amalgamare albume, farina, zucchero e cacao
- Scaldare il latte e come raggiunge il bollore versalo sulla miscela sopra preparata, mescolando per sciogliere eventuali grumi.
- Addensare la crema su fuoco, a fiamma dolce. Allontanare dal fuoco e aggiungere il burro, mescolando finché non sarà tutto assorbito.
- Trasferire in una ciotola, coprire con pellicola e come si raffredda trasferire in frigorifero.
- Al mattino stendere la pasta brioche in un rettangolo sottile e spalmare la parte centrale con la crema al cacao, aiutandosi con una spatola.
- Ripiegare i bordi e poi fare una chiusura a tre. Porre in frigo per 30 minuti, quindi stendere nuovamente la pasta in una sfoglia sottile e rifare la piega a tre. Riporre in frigo. A questo punto stendere la pasta per fare le brioches o ripiegare ancora se volete vortici più stretti.
- Riporre le brioches su teglia coperta con carta forno, lasciar lievitare in luogo caldo (io forno con borsa di acqua calda) fino al raddoppio, circa 2 ore.
- Pennellare con latte ed infornare a 170°C fino a leggera doratura.
 
Note
- I vortici si possono congelare cotti, quindi si scongelano e si scaldano
- Io ho provato a congelarli crudi, come li ho confezionati e prima della seconda lievitazione. Appena vedo come vengono aggiorno il post.

Aggiornamento: ho scongelato i vortici crudi la sera, li ho fatti lievitare tutta la notte, quindi li ho infornati. Sono ottimi appena sfornati, caldi. Purtroppo raffreddandosi perdono la loro morbidezza. Quindi consiglio di congelare i vortici cotti, come hanno già sperimentato con successo altre amiche blogger.
 

23 commenti:

  1. .. come sarebbe dolce essere risucchiata in mezzo a questi vortici :D
    Bellissimi cara, complimenti per questa meraviglia lievitata!Smack

    RispondiElimina
  2. grazie Natalia! della tua fiducia e della tua dolcezza! devo decidermi a tornare! ti sono venuti bellissimi, ma come sempre nei lievitati sei imbattibile!

    RispondiElimina
  3. Ma che spettacolo che sono! chissà se un giorno proverò anche io questa versione bicolore per le brioche.. smackkk

    RispondiElimina
  4. complimenti sono degli ottimi vortici per colazione ^__^ la colazione parte alla grande con queste brioche con lievito madre
    lia

    RispondiElimina
  5. Wow che spettacolo! Ti sono venuti decisamente bene. Che voglia di addentarne uno *.*

    RispondiElimina
  6. meraviglia delle meraviglie così sono buonissime già ma con ancora più vortici saranno ancora meglio!!

    RispondiElimina
  7. Troppppoooo golosi tesoro questi vortici e adesso chi se li toglie dalla mante, devo provarliassolutamente ed i tuoi sono una favolaaaaa!! Un grande bacioneeee

    RispondiElimina
  8. sono perfette x la colazione di domani mattina, ne rubo uno virtualmente e segno la ricetta!

    RispondiElimina
  9. anche io li voglio fare, sono proprio carini.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Wow che perfezione!!Bravissima,complimenti tesoro

    RispondiElimina
  11. Una pinta deliciosa!!!!!!!!!!!! En casa durarian segundos.
    Besosssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  12. e...ma dai, queste le prendo al bar con il cappuccio, sono identiche....ma sicuramente molto più buone! di solito quelle non si riescono a digerire una vera tonnellata...effetto cinghialino (hai presente la pubblicità?) ...sei bravissima!

    RispondiElimina
  13. Ma sono bellissimi!!!
    Brava!

    RispondiElimina
  14. Da provare sicuramente!!! Meravigliosi!

    RispondiElimina
  15. ciao natalia sono stupendi questi vortici complimenti, molto belli da vedere e golosissimi, comodo il fatto che si possano anche surgelare, grazie per la ricetta, baci rosa, buon week end.)

    RispondiElimina
  16. Un vero spettacolo per gli occhi,chissà per il palato..:P
    Bravissima cara,baci e felice we

    RispondiElimina
  17. Che bello lo scambio di ricette, noi siamo appena passati da Aria per la ricetta delle fette bicolori e ora da te per la ricetta di questi vortici che sono venuti una meraviglia. Ne faremo in abbondanza in modo da tenerne una scorta in freezer, sai che colazioni la mattina?
    Bacioni e buon sabato
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Sono bellissimi e..che bontà!

    RispondiElimina
  19. bellissimi, perfetti e golosi!!!!!!!!!
    Ne sono avanzati un paio ?
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia!! Ti sono venuti benissimo, sono bellissimi e devono essere ovviamente anche buonissimi!! Mi attirano sempre molto questi lievitati, ma non ho la pazienza per farli!!
    Complimenti davvero, bravissima!!

    RispondiElimina
  21. favolose questi vortici..passo un attimo da te!!
    Chissà che lavoraccio..io non ci ho voluto mai provare..ma ne vale veramente la pena.
    Un bacione .
    Inco

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...