mercoledì 5 febbraio 2014

Pani farciti a lievitazione naturale


Un normale impasto da pane può essere trasformato in un vero e proprio strudel, ricco di sapore e profumi. Questi pani farciti, possono fare da merenda, da pranzo e da sfizio tra gli antipasti.
Si conservano bene anche per diversi giorni, morbidi ed umidi (prova conservazione fatta fino a 4 giorni). Mi dispiace non aver fatto foto del procedimento, provvederò alla prossima infornata.

 
Pani farciti a lievitazione naturale
Per due grossi pani
- 600 g di farina 0
- 300 g di semola rimacinata di grano duro
- 500 ml di acqua tiepida circa
- 250 ml di pasta madre attiva (se forte vanno bene anche 200g)
- 15 g di sale
Pane al pesto
- una confezione di pesto
Pane salsiccia e mozzarella
- 2 mozzarelle lasciate in frigo in un piattino il giorno prima (perché si asciughino)
- 100 g di salsiccia secca (oppure salame tipo Napoli)
 
- In una ciotola sciogliere il lievito con l'acqua tiepida, quindi aggiungere tutta la farina con il sale.
- Iniziare ad impastare, prendendo tutta la farina, e come l'impasto sta insieme trasferire nel cestello della macchina del pane azionando il programma impasto.
- Se impastate a mano: rovesciare l'impasto sulla spianatoia e lavorare per almeno 15-20 minuti schiacciando con i pugni la massa che per essere ben lavorata deve fare delle bolle d'aria che scoppiano sotto l'azione delle mani a pugno.
- Trasferire l'impasto in una ciotola oleata, coprire con un canovaccio pulito e lasciar lievitare fino al raddoppio (circa 5.6 ore)
- Trascorso questo tempo, riprendere l'impasto, rovesciarlo sulla spianatoia leggermente infarinata e sgonfiarlo con i pugni, quindi fare una sola piega chiudendo a libro, prima un lato della massa, poi l'altro, sempre portando verso il centro e lavorare schiacciando.
- Stendere l'impasto in un rettangolo, preferibilmente usando le mani e farcire con il ripieno
- Pane 1: spalmare sulla pasta stesa il pesto, lasciando 2 cm del bordo liberi. Chiudere a rotolo, ripiegando sotto i lati corti
- Pane 2: distribuire sulla superficie la mozzarella e la salsiccia tagliate a tocchetti piccoli, chiudere come spiegato sopra.
- Disporre i pani su un canovaccio infarinato, coprire bene, con un canovaccio in spugna, e lasciar lievitare tutta la notte in luogo caldo.
- A lievitazione avvenuta, intagliare la superficie del pane, preriscaldare bene il forno (anche 10 minuti) ed infornare in forno caldo a 220°C fino a cottura.

Questa ricetta partecipa alla raccolta "panissimo di febbraio"  di Sandra e Barbara

 

19 commenti:

  1. e quanto è vero!! che bontà infinita!! Buona giornata cara!! <3<3<3 Vally

    RispondiElimina
  2. Beh non ci saranno le foto del passo a passo, ma già il risultato finale mi pare far capire bene il trionfo dei sapori!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  3. ti sono venuti proprio bene :)

    RispondiElimina
  4. Ammazza che bono!!!! non ho mai pensato di farcire un pane in questo modo.. che gustoso!!! smackkk

    RispondiElimina
  5. Bellissimi! e chissà che buoni, io credo che non saprei contenermi :D

    RispondiElimina
  6. tesoro ma sono sfiziosissimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. è vero il pane farcito così è una delizia per il palato...
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. una vera tentazione questo pane farcito cosi...e poi fatto con il lievito madre ha tutto un altro sapore ..
    p.s. grazie di essere passata e grazie per il commento
    lia

    RispondiElimina
  9. è una vera golosità questo pane cara,e tu sei sempre super brava...;-))
    Ottimo!!!
    Baci buona serata

    RispondiElimina
  10. O_O no va beh ma questo pane è un vero attentato!!! :P

    RispondiElimina
  11. Ciao, i pani farciti ci piacciono ancora di più di quelli classici! buonissimi entrambi i ripieni..non sapremmo da quale cominciare!
    baci baci

    RispondiElimina
  12. che spettacolo sono :) con la sorpresa al primo morso c'è ancora più gusto. un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  13. direi che oggi io e te siamo in perfetto sincrono!!! : )))
    solo che io ho optato per un pane facile e supervoloce, mentre tu..... sei stata bravissima!!!!!
    bacio!

    RispondiElimina
  14. Ci stai viziando ehhh!
    Ti confesso che non mi dispiaccia. Brava sei grandiosa!!
    Un abbraccio e bacini ai bambini.
    Inco

    RispondiElimina
  15. Adoro il pane farcito, il tuo è una favola!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. ciao natalia, sono stupendi complimenti, bellissimi cosi' colorati, una gioia per gli occhi oltre che del palato, grazie per la ricetta, buona serata rosa.)

    RispondiElimina
  17. Pelo aspecto só pode estar super delicioso.
    Beijo.
    Nita

    RispondiElimina
  18. quando si dice di non mettere limiti alla fantasia.... spettacolare il tuo pane... io scalpiterei per quello al pesto!!!!
    grazie per partecipare a Panissimo!
    Sandra

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...