mercoledì 26 novembre 2014

Crostata di pasta di pane con funghi chiodini e porri

Funghi chiodini

Spesso utilizzo la pasta da pane per farci delle preparazioni salate, come crostate, calzoni, strudel e pizze. Uso sempre pasta da pane con lievito madre, quindi a lievitazione per me molto lenta, ovvio che potrete utilizzare anche lievito di birra ma consiglio sempre di usarne pochissimo e aumentare l'attesa con i tempi di lievitazione, ne guadagnerete in leggerezza e digeribilità.
 
Il tempo dei funghi chiodini sta quasi finendo. Quest'anno ne ho visti pochi a dire il vero, ma qualcuno in conserva c'è finito lo stesso. Questa ricetta è di qualche settimana fa! Mi è arrivato a casa un bel ceppo di questi funghi, avevo della pasta da pane pronta ed ecco nata questa deliziosa e gustosa ricetta.


Crostata di pasta di pane con funghi chiodini e porri
Per la pasta da pane la ricetta è qui ( io ho usato metà dose della ricetta indicata)
- un ceppo di funghi chiodini (circa 400 g da sporchi)
- 2 grossi porri
- 250 g di ricotta
- 1 uovo
- 50 g di formaggio grattugiato
- 50 g di pancetta tesa tagliata a cubetti
- 2 spicchi di aglio
- Peperoncino
- Sale

- Pulire i funghi chiodini, eliminando le estremità terrose, quindi lavarli molto bene in acqua corrente, meglio ancora se le fate riposare in acqua e sale per circa 30 minuti.
- Scaldare i funghi chiodini a partire da acqua fredda per circa 40 minuti, scolarli, risciacquarli per bene e ripassarli in padella, senza condimenti, per asciugarli bene. Come l'acqua di vegetazione è tutta evaporata, aggiungere l'olio extravergine di oliva e gli spicchi d'aglio. Cuocere a fiamma viva per 7-8 minuti, spegnere e addizionare il peperoncino.
- Lavorare la ricotta con l'uovo e il formaggio grattugiato, aggiustare di sale e addizionare la pancetta.
- Stendere la pasta da pane in una teglia rivestita di carta forno oppure oleata, distribuirvi il ripieno alla ricotta, i funghi chiodini fritti e freddi e il porro tagliato a rondelle
- Infornare, in forno caldo, a 200°C fino a doratura della pasta da pane (circa 20 minuti)
- Sfornare e servire tiepido

14 commenti:

  1. Ciao cara,
    questa è una bellissima idea,la pasta da pane gli da sicuramente un tocco croccante e rustico,poi con i funghi,buonissima!!!:-))
    Ciao,un bacione buon mercoledì

    RispondiElimina
  2. che bella crostata salata,dal sapore deciso e rustico,mi piace molto!!!
    baci,Patrizia

    RispondiElimina
  3. Mai fatta con una base di pasta di pane una torta rustica!!! Mi piace motlissimo il ripieno.. Un bacione :-)

    RispondiElimina
  4. Ciao Natalia, anche io utilizzo spesso la pasta del pane per fare delle golose torte salate. La tua mi fa davvero gola: ricca e di stagione!

    RispondiElimina
  5. Uau...ha un'aspetto davvero delizioso !

    RispondiElimina
  6. Quest'anno non sono ancora riuscita a mangiare i funghi chiodini. Buona questa crostata salata.

    RispondiElimina
  7. molto appetitosa ricca di sapori autunnali. Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. bellissima e golosissimaaaaaaaaaaa!!

    RispondiElimina
  9. Bellissima e buonissima la tua crostata!!!
    Complimenti Natalia!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  10. niente LM per me non ho pazienza ma comunque anche usando LDB lascio sempre lievitare almeno per 24h così riduco al minimo la dose di lievito. Sfiziosissima questa crostatona!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. anch'io utilizzo spesso la paste di pane, meno il lievito madre però :( dovrò provare prima o poi.
    crostata deliziosa :-P brava.
    buon we

    RispondiElimina
  12. i funghi chiodini sono un po bistrattati invece hanno un buon sapore una bella proposta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...