giovedì 12 febbraio 2015

Bacio stregato

Cioccolatino

Questo mese Annarita ci propone i "baci" e lo fa con un bellissimo post, dettagliato e talmente invitante alla prova, che per la sfida MTC di questo febbraio avevo in mente un groviglio di combinazioni, tanto da non decidere sul da farsi.  A dipanare la matassa è intervenuto (come sempre) mio marito: "me lo fai un cioccolatino con un ripieno morbido e liquoroso?". Questa nuova idea ha sbaragliato tutte le altre e sul tipo di liquore da usare non ci sono stati dubbi: l'immancabile strega.
 
Un cioccolatino di un buono unico: un croccante involucro esterno, che si lascia mordere con vero piacere, con un ripieno morbido e scioglievole in bocca e un'anima liquorosa che è una vera e propria sorpresa per i sensi.
La frase abbinata a questi golosi cioccolatini l'ha scritta mio marito per me: " io ti ho fatto i baci come
me li hai chiesti tu, ora tu scrivi il bigliettino da abbinare, altrimenti questi te li scordi".
Detto fatto, senza minacce e costrizioni!!!


                                                  In foto carta da regalo con cuoricini STAR
Bacio stregato
Dosi per 25-30 baci
- 70 ml di panna fresca
- 240 g di cioccolato al latte svizzero
- 120 g di mandorle con la pelle
- Una decina di mandorle intere
- Pandispagna quanto basta
- Liquore strega quanto basta
- 500 g di cioccolato fondente

- Tritare molto finemente le mandorle.
- Portare quasi al bollore la panna, togliere dal fuoco e addizionarvi il cioccolato al latte tritato, mescolare fino a far sciogliere completamente il cioccolato, poi aggiungere le mandorle tritate. Mettere il luogo fresco a raffreddare completamente.
- Tagliare le mandorle a metà e il pandispagna a piccoli cubetti (1 - 1,5 cm)
- Versare il liquore strega in un bicchierino e immergere un cubetto alla volta, quindi prelevarlo con una forchetta e porre a gocciolare in un piattino
Formare i baci
- Prelevare piccole porzioni di impasto, appiattirlo con le mani e disporvi al centro il cubetto di pandispagna imbevuto di liquore, quindi richiudere, formando una pallina
- Disporre man mano i baci su una teglia rivestita di carta forno, posizionare metà mandorla alla sommità di ogni pallina



Preparare la copertura
- Tritare il cioccolato fondente e farlo fondere a bagnomaria dolce e portare alla temperatura di 50°C
- Versare i 2/3 del cioccolato su una lastra di marmo e con una spatola di acciaio (io ho usato un coltello a lama larga, quello da macelleria per intenderci, quando è sceso di temperatura mi sono aiutata anche con una spatola/raschietto in plastica per alimenti) distenderlo tutto, quindi riportarlo al centro, ripetere l'operazione 2-3 volte.
- Versare il cioccolato nel pentolino contenente la parte calda e mescolare, controllare con il termometro che la temperatura sia scesa a 31-32 °C
- Riprendere i baci e con l'aiuto di una forchetta tuffarli nel cioccolato temprato, gocciolare quindi farli asciugare


Con questa ricetta partecipo alla sfida MTC di febbraio

30 commenti:

  1. hanno un aspetto divino,mi ha incuriosito moltissimo :)

    RispondiElimina
  2. Che buoni! Complimenti!
    Un abbraccio, Carla.

    RispondiElimina
  3. bellissimi questi baci, con un cuore liquoroso, poi, mi attirano molto di più.
    complimenti a tuo marito, davvero un biglietto dolcissimo <3
    buona serata e un bacione.

    RispondiElimina
  4. Sei stata bravissima a "convincere" il marito a scrivere il biglietto...il mio neanche tra un milione di anni lo avrebbe fatto. L'ha scritto pensando a te, io lo conserverei da qualche parte. Il bacio mi piace, ha un ripieno insolito, deve essere piacevole da sentire in bocca, croccante e poi morbido, dolce e liquoroso. Brava.

    RispondiElimina
  5. questi baci sono una super proposta super golosa!!!!!!!!!!!!!!!!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  6. bellissimi con una marcia in più il liquore strega,buono, profumato,bravissima

    RispondiElimina
  7. che ricetta squisita, io credo che non sarei capace di prepararli, quanta pazienza!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Che lavoraccio..ma ne vale la pena.
    Buoni con la Strega..
    Brava!!

    RispondiElimina
  9. Ahahah che tenero il bigliettino di tuo marito!! L'hai addomesticato bene!:) no comunque bando alle ciance, questi cioccolatini sono bellissimi e a parte l'interno che è diverso, sembrano proprio i Baci Perugina! Tra l'altro possono essere un bel modo per riciclare un pan di Spagna avanzato o una torta.. l'effetto dovrebbe essere lo stesso, vero?
    Ciao, a presto!:)

    RispondiElimina
  10. Sono favolosi!!!!
    Complimenti davvero!!
    Un mega abbraccio e buona serata
    Carme

    RispondiElimina
  11. Che belli, brava, non mi sono ancora mai cimentata in cioccolatini e credo che ancora per un po' optero' per quelli comperati! Bravo anche il marito.

    RispondiElimina
  12. Il cioccolatino mi ha stregata,ma il bigliettino mi ha rapita!Ti ha dedicato frasi "colme"che non lasciano dubbi...Buon San Valentino cara,mentre ti rubo un bacetto stregato!

    RispondiElimina
  13. Natalia.... che meraviglia!!!! Urge l'assaggio ^_^ Mi presto volentieri :D
    Un abbraccio grande, dolcezza.

    RispondiElimina
  14. ohmammaaaaa....da urlo!!! Che buoni!!!

    RispondiElimina
  15. O_O ma sono stupendi!!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  16. Che belli che sono Nat!!!!! Complimenti!!!!! Romanticissimo anche il bigliettino!!! <3 un bascione

    RispondiElimina
  17. perfetti questi baci e credo in assoluto capaci di "stregare" chiunque! Brava!

    RispondiElimina
  18. Per questi tesoro potrei davvero impazzire sono meravigliosi!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  19. Uhhhhhh ma son bellissimi.. e hanno una sorpresina interna diversa rispetto ai classici! Mi piacerebbero tantissimo! smackkkk

    RispondiElimina
  20. Potrei dare un morso al pc... mi hai fatto venire una voglia di questi dolcetti deliziosi!!! Bravissima sono favolosi! A presto LA

    RispondiElimina
  21. sono bellissimi Natalia!! che bello svegliarsi e trovarne uno home made sul comodino! bacioni

    RispondiElimina
  22. Mi piace molto il liquore Strega e questi baci sono magnificamente stregati. Complimenti.

    RispondiElimina
  23. Che carino il bigliettino!!!! dolce e romantico. Si vede che i cioccolatini erano davvero deliziosi :-) bellissimi da vedere e sicuramente deliziosi, anche io adoro lo strega

    RispondiElimina
  24. Cara Natalia, il marito ti è stato utile per trovare il "bacio" giusto, una vera squisitezza ma che dire del romantico biglietto.....in bocca al lupo per il MTC!!!
    Baci

    RispondiElimina
  25. stupenda variazione! solo tu potevi avere questa idea geniale!!!! un bacetto!

    RispondiElimina
  26. Natalia, sono dei baci tutti da scoprire!

    :*

    RispondiElimina
  27. Metterei lo Strega dappertutto, quindi è ovvio che i tuoi Baci mi siano piaciuti, sin dal titolo. Poi ho letto il procedimento- e il giudizio positivo si è rafforzato: perchè la scorza di cioccolato nasconde un ripieno complesso, con un cuore liquoroso che sorprende e ben si sposa con le mandorle e con la morbidezza del cioccolato al latte. Altro che un bigliettino, ti avrei scritto io :-) Bravissima!

    RispondiElimina
  28. Buonissimi i baci, bellissimo il bigliettino di tuo marito per te :) Lo Strega anche io, come Alessandra quissù, lo metterei dappertutto o, meglio, lo metto dappertutto. Mi piace moltissimo.. e non ti dico i cioccolatini strega. Vabbè, proverò a farmeli da sola con la tua ricetta :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...