martedì 31 marzo 2015

Risotto allo zafferano con asparagi e porri

Risotto zafferano

Consumo tanto gli asparagi in cucina, prevalentemente quelli selvatici , dal sapore e profumo decisamente più marcato. Il loro periodo è questo! Al banco ortofrutta fanno bella mostra di sé, raccolti in mazzetti, ed anch'io non ho saputo resistere alla tentazione di acquistarli. 
Parte sono finiti in questo risotto allo zafferano, aromatizzato al cardamomo e dragoncello. Un risotto delicato e profumato, dai sapori armoniosamente abbinati.


Risotto allo zafferano con asparagi e porri
Dosi per 2 persone
- 200 g di riso
- 2 grossi porri
- un mazzetto di asparagi
- una bustina di zafferano
- Una bacca di cardamomo
- foglie di dragoncello essiccate
- 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
- 1/3 di un bicchiere di vino bianco secco
- Brodo vegetale quanto basta (il mio preparato con una carota, un porro, uno zucchino)
- Sale
 
- Pulite gli asparagi pelandoli e tagliandone la parti più dure, quindi pareggiateli, legateli con uno spago da cucina e lessateli in acqua bollente e salata, utilizzando una pentola alta e stretta in modo che gli asparagi restino in verticale e con le punte fuori dall'acqua
- Pulite il porro, eliminando le foglie esterne più dure, poi tagliatelo a rondelle fino alla parte tenera (io uso anche la parte verde)
- In un capiente tegame, fate saltare le rondelle di porro, poi addizionate i gambi di porro tagliati a rondelle (conservate le punte) e dopo qualche istante il riso, fatelo tostare, bagnate con il vino e come questo è evaporato addizionate 2 o 3 mestoli di brodo vegetale, portate il riso a cottura aggiungendo altro brodo. Aggiustate di sale se necessario.
- Gli ultimi minuti di cottura addizionate anche le punte di asparagi tenute da parte (conservandone ancora per la decorazione finale), i semi della bacca di cardamomo, il dragoncello e lo zafferano sciolto in poco brodo vegetale.
- Spegnere, lasciate riposare il riso e servitelo con qualche punta di asparagi a decorare.

17 commenti:

  1. Il risotto in sé mi piace sempre molto, ma con questi ingredienti deve essere super. Ciao, buona settimana

    RispondiElimina
  2. O_O da leccarsi i baffi!!! buona settimana!

    RispondiElimina
  3. Deve essere buonissimo!!!!! il risotto con gli asparagi.. e una punta di zafferano.. ma l'aggiunta dei porri devo provare.. baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  4. CHISSA' CHE PROFUMO, IL RISOTTO E' LA MIA PASSIONE, BRAVA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. adoro gli asparagi selvatici ed anche il risotto, ricetta super buona!!!

    RispondiElimina
  6. Mmmm..che buono.. :P ancora non li ho comprati gli asparagi,ma mi sa che manca poco.. :-))
    Baci cara

    RispondiElimina
  7. Il risotto con lo zafferano e buonissimo !

    RispondiElimina
  8. un gran bel risotto, interessante l'aggiunta dei porri che danno un ottimo sapore

    RispondiElimina
  9. ricca e gustosa rivisitazione di un classico per me sempre graditissimo :)
    un abbraccio, buoan giornata

    RispondiElimina
  10. Come si fa a resistere alla bontà degli asparagi selvatici? Ottimo risotto!

    Fabio

    RispondiElimina
  11. ...porro + asparago?
    good idea!

    RispondiElimina
  12. questo lo faccio anche io così, quindi so quanto è buono!!!!!!!!Buona pasqua a te e ai tuoi coniglietti ;)

    RispondiElimina
  13. Gli asparagi sono perfetti con il risotto e questa versione deve essere buonissima.
    A presto

    RispondiElimina
  14. questa variante deve essere speciale...da fare quanto prima, oh yes!

    RispondiElimina
  15. Adoro i risotti e questa tua versione la voglio provare assolutamente!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  16. Zafferano e asparagi è un'abbinamento che mi piace moltissimo... delizioso questo cremoso risotto!!!!

    RispondiElimina
  17. Gli asparagi iniziano ad essere sempre più presenti in sti giorni sui banchi dei fruttivendoli!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...