venerdì 22 gennaio 2016

Zuppetta napoletana con il pandoro alla doppia crema


Se avete ancora qualche pandoro che gira per casa e la voglia di un dolcetto goloso, cremoso e bello inzuppato di liquore, allora la zuppetta napoletana è quello che fa per voi.
Il dolce è veloce e semplice da realizzare. Qui sul blog troverete anche altre varianti di questa ricetta (qui quella originale e qui). Mentre per riciclare il pandoro vi rimando a queste idee: praline al pandoro mandorle e cioccolato, torta all'arancia e pandoro, torta tiramisù con pandoro, mascherine di carnevale di pandoro, praline al pandoro e crema al limone



Zuppetta napoletana con il pandoro alla doppia crema
- due fogli di millefoglie
- due o tre fette di pandoro tagliate a stella (meglio usare le fette più larghe)
Per la farcia
- 4 tuorli
- 175 g di zucchero semolato
- 40 g di amido di mais
- 500 ml di latte
- 50 g di cioccolato fondente
- 100 ml di panna fresca
Per la bagna
- 100 ml di acqua
- 2 cucchiai da tavola di zucchero semolato
- 1 tazzina da caffè di liquore strega
E ancora
- Zucchero a velo per la guarnizione


- Preparate le creme. Portate a bollore il latte. In una casseruola dai bordi alti, lavorate i tuorli con lo zucchero, fino a ottenere una crema gonfia, poi addizionate l'amido sempre lavorando con la frusta e il latte a filo.
- Addensate la crema a fiamma dolce, quindi ancora calda prelevatene una metà e tenetela da parte coprendola con pellicola; addizionate il cioccolato alla crema avanzata nella casseruola, girate bene per far sciogliere il tutto.  Coprite con pellicola e lasciate raffreddare.
- Montate la panna e dividetela nelle due creme orami fredde, mescolandola con movimenti delicati dall' alto verso il basso.
- Fate bollire per 7-8 minuti lo zucchero e l'acqua, spegnete lasciate intiepidire e aggiungete il liquore strega. Lasciate raffreddare la bagna.
- Tagliate le fette di pandoro come mostrato in foto
- Assemblate il dolce. In un piatto da portata disponete un foglio di millefoglie e distribuite la crema al cioccolato, quindi adagiate le fette di pandoro come mostrato in foto e pennellate con la bagna al liquore, abbondate, spalmate la crema chiara e chiudete con la millefoglie.
- Lasciate riposare il dolce in frigo una notte prima di tagliare in piccoli quadrati, cospargere di zucchero a velo e servire.
 

7 commenti:

  1. golosa ricetta riciclosa, somiglia al "diplomatico" un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Una ricetta del riciclo di tutto rispetto.. hai creato un dolce super goloso!!!! baciotti e buon sabato .-D

    RispondiElimina
  3. a me questa zuppetta intirga tantissimo...ed ora che ci penso non l'ho mai provata, devo rimediare con o senza pandoro, è troppo golosa!

    RispondiElimina
  4. una bella idea pandoro doppia crema

    RispondiElimina
  5. Ciao! mi affaccio per la prima volta qui sul tuo blog! wooow ma che dolce meraviglioso! questo si è che un perfetto riciclo di pandoro! ti giuro che ho le papille gustative che guardano lo schermo e vorrebbero averne un pezzetto! complimenti!

    RispondiElimina
  6. Adoro questa zuppetta Napoletana...ha un aspetto delizioso è molto goloso, che delizia sublime! Bravissima!!!
    Un abbraccio e dolcissima giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...