venerdì 6 gennaio 2017

Come riciclare il panettone e il pandoro di Natale: torta al panettone aromatizzata al liquore

Torta al panettone

Buongiorno  e buona Epifania! 
La befana quest'anno oltre alle calze ci ha portato anche una bella nevicata! Evento raro qui dove vivo!!
Quindi scrivo a volo questo post e corro fuori a giocare con i bimbi che aspettavano la neve da tanto tempo.

Vi lascio questa belle idea di riciclo panettone o pandoro.
Ho preso spunto da una torta di pane realizzata dalla mitica Nigella, io ho usato un panettone avanzato e ne è venuta fuori una torta molto ma molto buona.
Non vi preoccupate se il panettone vi sembrerà tanto: i pezzi bagnati con la crema si compatteranno e in cottura diventeranno un tutt'uno regalando il bell'effetto che vedete nella foto sotto.
Naturalmente potrete arricchire la torta con frutta secca o altri aromi a vostra scelta.
Nella versione al pandoro potrete usare delle gocce di cioccolato o della bagna al caffè e latte!
Provatela e vi sorprenderà!


Torta al panettone aromatizzata al liquore
- 800 g di panettone all'uvetta
- 3 uova
- 100 ml di panna per dolci
- 500 ml di latte
- 50 g di zucchero di canna + 2 cucchiai per lo spolvero
- 2-3 cucchiai di liquore rum


- Tagliare il panettone in cubetti grossi e disporli in una teglia
- Se la teglia è di ceramica dovrete imburrarla leggermente, se in silicone non occorre fare questa operazione


- A parte, battete le uova e versate il latte, la panna, lo zucchero di canna e il liquore
- Poi versate molto lentamente il composto sui pezzi di panettone


- Con le mani o il dorso di un cucchiaio, compattate i pezzi di panettone in modo che assorbano il liquido cremoso
- Lasciate riposare per 20 minuti circa, poi cospargete con lo zucchero di canna e infornate in forno pre-riscaldato a 170°C per circa 40 minuti: dovrà formarsi una bella crosticina croccante
- Sfornate il dolce e lasciatelo intiepidire prima di sformare
- Servite tiepido o freddo di frigo (noi lo abbiamo apprezzato di più freddo di frigo.


Nota: se volete usare il pandoro allora cospargete la superficie con gocce di cioccolato fondete, prima di versare la crema. Per il resto, proseguite come sopra.

9 commenti:

  1. Bellissima idea!
    Buona Epifania!
    Un bacio grande!

    Nuovo post sul mio blog!
    Passa da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Un golosissimo riciclo direi.. A me non è avanzato nulla grrrr.. un baciottone e buon lungo w.e. :-*

    RispondiElimina
  3. ottima idea!!! da provare anche se non è avanzato!!!

    RispondiElimina
  4. ma che ideona! ciao Naty, buon anno! arrivo in ritardo quest'anno a causa di un'influenza che non passa... speriamo bene! un bacione grande!!!

    RispondiElimina
  5. sei sempre meravigliosa cara.. <3
    Hai una fantasia ed un saper fare.. :-)
    Buon anno nuovo a presto baci

    RispondiElimina
  6. GHrazie Natalia, per questa golosissima idea!!!!

    RispondiElimina
  7. Cara Natalia, come vedi mi e voluto poco per trovare il tuo blog!!! vedo che è di cucina
    oggi ci fai vedere un riciclo di avanzi delle feste, sei veramente brava! E credo che da te si possa imparare molto, se guardi mi sono messo come lettore fisso, e credo che se la salute ami assiste sarò un tuo lettore.
    Spero anche di rivederti ancora da me e se ti interessa potresti scaricare il mio libro, della mia vita, li potresti conoscermi meglio, è facile da scaricare.
    Ciao e buna serata cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. ma che super riciclo goloso!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Trasformazione molto indovinato dei dolci delle feste

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...