giovedì 8 marzo 2018

Teglia al forno di patate, zucca, cipolle e scarola


Mi accorgo, con mio rammarico, che le ricette più cliccate o cercate sul queste pagine sono quelle dei dolci e dei prodotti da forno.
Le ricette a base di verdure restano quasi sempre nel dimenticatoio e registrano  sempre meno visite. 
Sarebbe facile per me postarvi ogni giorno ciambelloni, biscotti, dolci cremosi, lievitati soffici e torte rustiche, tra l'altro avrei molte più visite giornaliere, ma la mia cucina non è solo questo; la mia cucina non è fatta solo di ricette golose e accattivanti.  

Per la mia professione mi sono quasi sempre occupata di natura e benessere, di alimenti sani e sicuri, e di conservazione alimentare senza l'uso di mezzi chimici conservanti. 
Gli alimenti trasformati e conservati, così facili da reperire e così comodi da usare pongono notevoli limiti per la salvaguardia della nostra salute. 
E' importante consumare frutta e verdura di stagione, fare uno sforzo per acquistare questi prodotti allo stato fresco (e non surgelato e semilavorato)  e ingegnarsi ai fornelli per portare in tavola ricette, oltre che salutari, anche gustose. In questo modo abitueremo il nostro palato e ci sentiremo sicuramente meglio. 
Il post vi presenta uno dei tanti modi in cui combino le verdure di stagione in modo gustoso e saporito. Un contorno veloce, che può essere arricchito ulteriormente con altri ortaggi a scelta, come i finocchi e le carote.



Teglia al forno di patate, zucca, cipolle e scarole
Dosi per 6 persone
- 400 g di zucca pulita
- 3 patate medie
- 2 cespi di scarole
- 1 grossa cipolla bianca
- qualche filetto di acciuga sottolio 
- una decina di olive nere
- 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
- erbe aromatiche a scelta (per me rosmarino, salvia, alloro)
- un pizzico di aglio in polvere 
- 1 spicchio d'aglio
- Sale 
- Pepe (o peperoncino) 


- Pulite il cespo di scarole, lavatelo e tagliatelo in pezzi più piccoli
- Tagliate la zucca e le patate a cubettoni
- Tagliate  a velo la cipolla
- Trasferite gli ortaggi nella teglia, insaporite con gli aromi, aggiungete le olive e le alici spezzettate, condite con l'olio, il sale e il pepe (oppure il peperoncino)
- Mescolate il tutto, coprite con carta alluminio e infornate a 190°C per circa 30 minuti circa, rigirando ogni tanto.
- Servite caldo. 

9 commenti:

  1. Io me la farei fuori tutta, se posso dirlo... :-)

    RispondiElimina
  2. mamma mia che bontà questo piatto!!

    RispondiElimina
  3. Ciao cara Natalia,come stai?? :-)
    Complimenti per questa meraviglia,concordo con te,le verdure sono ottime in cucina.. <3

    Passa a trovarmi sui miei nuovi blog cara,bacio e auguri a presto :-) <3

    http://blog.giallozafferano.it/dolcezza/

    http://blog.giallozafferano.it/attimidisalato/

    RispondiElimina
  4. E scusa.. io nn disdegno, quindi la prossima volta voglio assaggiare.. che bontà!!!!

    RispondiElimina
  5. sono d'accordissimo con te, i dolci vanno bene...ma nella quotidianità anche noi mangiamo sempre verdura, anche perchè mio marito e i miei figli sono praticamente vegetariani!

    RispondiElimina
  6. Hai perfettamente ragione....i dolci attirano molte più visite ma nella quotidianità queste proposte sono molto gradite per variare e rendere più invitanti ogni tipo di verdura!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. E' vero dolci e lievitati in genere attirano la gola ma a dire il vero a me piacciono molto anche le verdure, questa teglia ingolosita dalle acciughe deve essere buonissima, leggera e sana! A me piace molto :-)Baci

    RispondiElimina
  8. Una teglia ricca di colori e gusto !

    RispondiElimina
  9. Ottimo piatto unico direi! Corrisponde alla mia cucina. In Puglia, questo modo di cucinare le verdure e gli oraggi, si indica con 'sedute' perché accomodate nella pirofila e infornate! Brava!
    Buon week end

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...