sabato 7 aprile 2018

Muffin con il cioccolato Kinder


Con buona parte del cioccolato avanzato dalle uova di Pasqua ci ho fatto questi deliziosi muffin, finiti in giornata e rifatti subito il giorno dopo. 
La ricetta di questi muffin con il cioccolato Kinder è di una semplicità unica. Naturalmente potrete realizzarla anche con del cioccolato al latte di marca diversa. 

Approfitto anche per ricordare che tra pochi giorni sarà disponibile nelle librerie il secondo volume del mio libro per coltivare e utilizzare in cucina frutta, ortaggi e piante aromatiche, anche sul balcone di casa. 






Muffin con il cioccolato Kinder
Dosi per 10 muffin circa (grandezza media)
- 140 g di farina 00
- 300 g di cioccolato Kinder
- 40 g di zucchero semolato
- 1 uovo
- 50 ml di olio di semi
- 80 ml di latte
- 1/2 bustina di lievito per dolci vanigliato

- Pesate tutti gli ingredienti secchi (farina, zucchero e lievito)
- Fondete il cioccolato Kinder al microonde oppure su bagnomaria
- In una  ciotola, battete l'uovo e mescolatelo con l'olio e il latte, poi aggiungete il cioccolato fuso
- Addizionate i componenti secchi e mescolate velocemente
- Dividete il composto in pirottini per muffin, riempiendoli per i 3/4
- Infornate a 170°C per circa 18-20 minuti

Nota
- Questi muffin si mantengono umidi e come appena fatti fino a 2-3 giorni


8 commenti:

  1. Cara Natalia, come sarebbe bello poter mangiare uno di questi muffin!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Innanzitutto complimenti per il libro, bravissima come sempre amica!
    E che dirti di questi muffins?! Che sono semplicemente irresistibili, mmmmmmm.....
    Bacione e buon we

    RispondiElimina
  3. aspettami per merenda ^_^ buon we

    RispondiElimina
  4. Immagino la bontà di questi muffin, l'aspetto è molto invitante !

    RispondiElimina
  5. Che bellos muffins cara, and love these cake plate, bellisimo!

    RispondiElimina
  6. machebontààààà!!!! me ne passi un paio per il dopocena???

    RispondiElimina
  7. Avercene avuti un paio per la colazione ;-)

    RispondiElimina
  8. sapere usare quello che si ha in casa è un arte della cucina, ottima idea

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...