giovedì 4 aprile 2019

Brioche rustica con tonno, olive e pomodori secchi


Ed eccoci puntuali al nostro appuntamento con il "Granaio". Per il paniere di questo giovedì vi propongo una brioche rustica che ho preparato per un venerdì di Quaresima. 
Naturalmente questa brioche non contiene salumi, ma tonno, olive e capperi ed è altrettanto gustosa.
Vi lascio alla mia ricetta e alle altre proposte di lievitati delle amiche del gruppo. 


Brioche rustica con tonno, olive e pomodori secchi
- 350 g di farina 00
- 3 uova
- 1 cucchiaino raso di zucchero
- 100 g di olio di semi
- poco lievito di birra*
- 50 ml di latte 
- sale quanto basta
- formaggio grattugiato a piacere 
- 3 scatolette di tonno sottolio
- una ventina di olive nere
- una decina di pomodori secchi

- Sciogliete il lievito nel latte tiepido con lo zucchero, poi mescolatelo con 100 g di farina presi dal totale.
- Coprite e lasciate riposare un'oretta e intanto tagliate a pezzi piccoli le olive e i pomodori secchi. 
- Trascorso questo tempo addizionate il resto della farina, le uova, un po' di sale, il formaggio e l'olio
- Iniziate a impastare fino a ottenere un composto appiccicoso ma omogeneo.
- Unite il tonno, le olive e i pomodori tagliati e fate amalgamare il tutto.
- Trasferite in uno stampo a ciambella imburrato e leggermente infarinato, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare in luogo caldo fino al bordo.
- Preriscaldate il forno a 180°C e cuocete la brioche per circa 35-40 minuti. 

Note
* La quantità di lievito di birra deve essere pochissima: se esagerate la brioche vi risulterà pensate e indigeribile. Per la quantità di sopra io metto 3-5 g e attento più ore per la lievitazione. Il prodotto finale ne guadagna tantissimo. 


Ed ecco cosa ci propongono le altre amiche del gruppo


15 commenti:

  1. che bontà da leccarsi i baffi!! :P

    RispondiElimina
  2. Cara Natalia, le olive e il tonno le danno un sapore direi, unico.
    Ciao e buon pomeriggi con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Sai che non ho mai fatto la brioche salata? La tua sembra buonissima, mi hai fatto venir voglia di provare. Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  4. Deve essere davvero molto molto buona, qui in Piemonte non abbiamo tanto l’abitudine di questi tipo di lievitati ma sono certa che siano golosissimi 😋😋😋

    RispondiElimina
  5. Ha un aspetto così invitante!!!!! Mi piacciono molto queste brioche rustiche, belle e saporite!!

    RispondiElimina
  6. Questa brioche rustica la devo fare a mio figlio che adora il tonno! Un bacio

    RispondiElimina
  7. Non ho mai preparato una brioches rustica, però questa mi piace.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  8. La trovo sfiziosa e appetitosa ^_^
    Mi piace moltissimo.

    RispondiElimina
  9. Ciao Natalia, mi sembra buonissima questa brioche salata! Molto adatta alle uscite di pasquetta... bacione buon we

    RispondiElimina
  10. Nataliache deliziosa recetta ! I love brioche, buon weekend!

    RispondiElimina
  11. Dev'essere proprio saporita, che acquolina!!!! Io non so che fare per cena oggi, ti capita mai? Buona settimana!

    RispondiElimina
  12. Che voglia che mi hai messo...io non penso mai a lievitati di questo genere ma sai che mi fai venir voglia di provare!!!!

    Un abbraccio grande
    moni

    RispondiElimina
  13. Adoro le brioche rustiche e questa deve essere super gustosa!
    Buona domenica delle Palme
    Alice

    RispondiElimina
  14. Wowwww in versione salata è gustosissima! baci e buona domenica delle Palme :-*

    RispondiElimina
  15. È da fare assolutamente,adoro queste preparazioni,ti abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...