lunedì 28 ottobre 2019

Gnocchi di zucca con la varietà Hokkaido


Nel post precedente vi avevo lasciato la ricetta della zucca in padella con aglio e rosmarino e oggi vi lascio quella degli gnocchi di zucca, realizzati sempre con la varietà Hokkaido. 

Questa varietà di zucca mi piace tantissimo perché, una volta cotta, ha una consistenza  simile alle patate. Credo sia ottima anche per fare i dolci e prossimamente la proverò su qualche lievitato. 
Naturalmente, la voglio testare anche per la versione degli gnocchi con patate e zucca!!!!



Gnocchi di zucca 
Ingredienti per 4 persone 
- 700 g di zucca Hokkaido 
- 150- 200 g di farina 00
- 1 uovo piccolo
- 1 pizzico di sale

Procedimento
- Tagliate la zucca a fette, avendo cura di fare pezzi con lo stesso spessore in maniera da uniformare la cottura (io ho tagliato la zucca a 1 cm)
- Cuocete la zucca a 180°C per circa 30 minuti (la cottura in questo caso dipenderà molto dalla tipologia di zucca che andrete a utilizzare, per questa tipologia andranno bene i tempi che vi ho indicato. Per verificare se la zucca è cotta vi basterà usare una forchetta: se affonda bene nella polpa, allora la zucca è pronta)
- Schiacciate con la forchetta la zucca ancora calda, oppure passatela con un mixer a immersione per ridurla a purea.
- Impastate la purea di zucca fredda con l'uovo e la farina: aggiungete la farina poco per volta, potrebbe servirvi tutta oppure potrebbero bastarvi i 150 g, tutto dipenderà dalla quantità di acqua della vostra zucca, in ogni caso dovrete ottenere un panetto soffice e omogeneo



- Fate riposare la pasta sotto una ciotolina per almeno 30 minuti, poi confezionate gli gnocchi
- Io ho fatto dei cilindri di 2 cm che ho poi passato su un riga-gnocchi (per questa operazione potrete usare anche i rebbi di una forchetta)
- Se li preferite, potrete fare anche delle piccole pepite
- Man mano, disponete gli gnocchi su una ripiano polverizzato con poca farina
- Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata e scolateli come vengono a galla
- Condite gli gnocchi a vostro paicere. 


8 commenti:

  1. Sai che non ho mai provato questa varietà? di solito uso la delica o la butternut. Da noi non si vede tanto facilmente questo tipo di zucca

    RispondiElimina
  2. Ti sono venuti perfetti! Che meraviglia :-)

    RispondiElimina
  3. magnifici fatti a regola d'arte

    RispondiElimina
  4. Adoro anche io questa zucca, che appena trovo acquisto ed uso tantissimo (ad esempio è anche perfetta da fare al forno ;))
    Questi gnocchi sono un capolavoro, bravissima come sempre amica!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Ma quanto sono belli? Tra oggi e domani li preparerò anche io, settimana della zucca questa. Un bacio

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa zucca, questa varietà non la conoscevo, e i tuoi gocchi sono veramente perfetti e sicuramente buonissimi!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Non ho mai provato questa zucca, ma il risultato è strepitoso!! Complimenti di cuore!!
    Un abbraccio stretto!

    RispondiElimina
  8. Adorooooooooo gli gnocchi di zucca!!!! Ammetto di non conoscere questa varietà.. di non averla mai vista! Che perfezione i tuoi gnocchi! Un bacione e buon w.e. :-*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...