giovedì 2 dicembre 2021

Un contorno per Natale: scarola, uvetta e pinoli

Siamo alla ricerca di un/una blogger che rappresenti il Friuli Venezia Giulia nel gruppo dell'Italia nel Piatto. Ogni mese presentiamo un tema culinario e la rappresentate della regione propone la sua ricetta legata alle tradizioni e agli usi locali. Se hai voglia anche tu di far conoscere la tua passione per la cucina e l'amore per il tuo territorio scrivici, saremo felici di averti con noi. 

Eccoci di nuovo con la rubrica dell'Italia nel Piatto che dedica il tema di questo mese a un contorno tipico del Natale. 

Tra i contorni tipici campani che si preparano nel periodo natalizio, la scarola è presente in molte preparazioni.

In particolare, con la varietà a foglie larghe, usiamo preparare le scarole ripiene, che sono in effetti un vero e proprio secondo per la ricchezza del contenuto, oppure le scarole in brodo, che invece rappresenta una sorta di antipasto. 

Una versione molto saporita, che spesso non manca mai nei contorni di Natale, soprattutto abbinata all'agnello, è la scarola ripassata con uvetta e pinoli.

Per questa ricetta potrete utilizzare tutti i tipi di scarola. Nelle foto ne vedrete due, la "centofoglie", io ho usato la varietà dal colore scuro a foglie strette e quella riccia, con foglie larghe e chiare (in questa versione arricchita con olive nere). 

La ricetta è molto semplice da realizzare ma il contrasto di sapori creato dal dolce/salato, e a volte anche amaro della scarola, rende questo contorno molto appetitoso, soprattutto se abbiano alle carni ma anche ai pesci, ad esempio al nostro immancabile baccalà fritto. 




Scarola ripassata con uvetta e pinoli
- 1 bel cespo di scarole
- 40 g di pinoli tostati
- 50 g di uvetta sultatina
- sale
- olio extravergine di oliva 
- 2 filetti di acciuga sottolio
- 1 spicchio d'aglio
- Olive a piacere

- Mondate il cespo di scarola e lavate accuratamente le foglie, se troppo grandi dividetele in due o tre parti.
- Portate a bollore una pentola di acqua salta, poi tuffate le scarole e scottatele per 3-4 minuti.
- Scolate le scarole.
- Ammollate l'uvetta in acqua tiepida per una decina di minuti, poi scolatela. 
- In una padella, addizionare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e imbiondite lo spicchio d'aglio.
- Togliete l'aglio e aggiungete le acciughe spezzettate, l'uvetta ammorbidita e strizzata e i pinoli.
- Lasciate insaporire alcuni minuti, poi addizionate anche la scarola. 
- Salate e mescolate, lasciando andare a fiamma dolce per amalgamare i sapori. 

Ed ecco le altre ricette proposte per il tema di questo mese. 
Valle d’Aosta: Millefoglie di patate (simil Tartiflette)
Piemonte: Cavolfiore alla Cavour
Liguria: carciofi e patate a funghetto
Lombardia: Mostarda Mantovana
Trentino-Alto Adige: Verza con speck

Veneto: Radicchio di treviso in saòr

11 commenti:

  1. Adoro questo vostro piatto, quel contrasto dolce amaro, la presenza di uvetta e pinoli.... un contorno davvero top!

    RispondiElimina
  2. Ottima! Spesso preparo la scarola così mettendo però acciughe sottolio e pinoli. Bacioni :)

    RispondiElimina
  3. Che bontà! Mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  4. adoro la tua ricetta. Ma io ho sempre e solo visto la scarola a foglie larghe, spero di trovare anche questa varietà perché mi piace moltissimo! un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Conosco molto bene questo contorno super buono mangiato proprio in campeggio fatto da un cuoco napoletano:da leccarsi le dita.
    Ho visto che cercate per il FVG io lo sono ma non sono esclusivamente food blogger e non me ha sento onestamente di prendere impegni. Spero che la troviate e che non sia come una blogger non so se era nel vostro gruppo ma rappresentava il FVG che metteva solo ricette friulane quelle della Venezia Giulia non esistevano. Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. questo è il vero contorno campano... e che buono! non solo nella pizza! un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Ma è una bontà come contorno!! A Roma la utilizziamo come ripieno per la torta di scarole a Pasqua.. Bell'idea davvero.. Baci e buon sabato :-*

    RispondiElimina
  8. Ho preparato questo contorno qualche volta e mi è piaciuto moltissimo :-) bacioni Nat

    RispondiElimina
  9. Che contorno sfizioso Natalia, mi piace da matti!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  10. Ti auguro che questo nuovo anno sia per te colmo di momenti felici, grandi soddisfazioni e belle emozioni! Buon anno!!!!
    Alice

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...