mercoledì 19 luglio 2017

Rotolo di pasta frolla con la confettura


Il rotolo di pasta frolla con la confettura è un dolce molto semplice da realizzare. In effetti si tratta di una variante alla classica crostata: in questo caso la pasta frolla, una volta stesa, viene farcita con la confettura e poi arrotolata.
Se come me volete conservare la forma rotonda, per poi farne dei biscotti, allora avvolgete il rotolo in carta forno, legatelo con dello spago da cucina, oppure riponetelo in uno stampo da plum cake, e procedete alla cottura.  Se trasferite il vostro rotolo così com'è su una teglia, questo in cottura tenderà comunque ad appiattirsi, qualunque sia il tipo di frolla che userete.


Rotolo di pasta frolla con la confettura
Pasta frolla (vedi il tutorial fotografico per la realizzazione della ricetta)
Ingredienti
- 250 g di farina 00
- 130 di burro freddo a pezzi
- 100 g di zucchero semolato
- 2 tuorli
- 1 uovo intero
- un pizzico si sale
- La buccia grattugiata di un limone o di un'arancia biologica
- 1 cucchiaino di lievito per dolci*
E ancora
- Confettura a piacere

- Fate la fontana con la farina e tagliate al centro il burro a pezzi
- Iniziate a impastare con la punta delle dita fino a ottenere un composto simile al pangrattato
- Rifate la fontana e rompete al centro le uova, versate anche lo zucchero e addizionate il lievito
- Impastate velocemente, fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo
- Avvolgete la frolla in pellicola per alimenti e lasciatela riposare almeno 3 ore in frigo
- Riprendete la frolla e stendetela allo spessore di 0.5 cm su un piano leggermente infarinato
- Posizionate la pasta su un foglio di carta forno
- Stendete la confettura sulla frolla, senza esagerare, lasciando libero circa 1,5 cm di bordo
- Arrotolate la pasta dal lato lungo per formare il rotolo, poi avvolgetela nella carta forno e fermatela con dello spago da cucina
- Trasferite il rotolo nel forno pre-riscaldato a 180°C e cuocete per almeno 35 minuti, poi aprite la carta forno e completate la cottura ancora 10 minuti a 170°C
- Sfornate il rotolo e lasciatelo raffreddare bene prima di tagliarlo a fette e servire

Note
* Se volete biscotti più grossi e morbidi usate tranquillamente il lievito, infatti, legando il rotolo nella carta forno non avrete problemi di mantenimento forma.

lunedì 17 luglio 2017

Melanzane ripiene di riso al sugo di melanzane


A parte il gran caldo, l'estate porta con se ortaggi colorati, saporiti e rinfrescanti; dalle mille virtù culinarie e salutari. Tra questi, le melanzane, i peperoni e le zucchine sono quelli che più si prestano per creare ricette con ripieni sfiziosi e svariati, così da portare in tavola dei veri e proprio piatti unici, o dei secondi/contorni sostanziosi e saporiti.
Il ripieno che vi presento oggi  per queste melanzane a barchetta può essere tranquillamente adottato anche per altri ortaggi.
La cottura al forno rende il tutto più leggero e gustoso. Inoltre queste melanzane con ripieno di sugo di melanzane possono essere preparate in anticipo (la mattina presto ad esempio, visto il gran caldo) e servite poi, tiepide o fredde. Ottime anche da portare per qualche gita al mare o in montagna.


Melanzane ripiene di riso al sugo alle melanzane
Dosi per 4 persone
- 5 melanzane
- 250 g di riso
- 1 cipolla
- 400 ml di sugo di pomodoro
- 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
- Basilico fresco
- 100 g di mozzarella o scamorza
- Formaggio grattugiato
- Sale fino
- Pepe

- Lavate e spuntate le melanzane, poi privatele del calice e del picciolo con un taglio netto
- Dividete 4 melanzane a metà, nel senso della lunghezza
- Scavate la polpa delle melanzane poi tagliatela a dadini
- Tagliate a dadini anche la melanzana avanzata, lasciando al buccia se lo preferite
- Appassite la cipolla tritata nell'olio extravergine di oliva, tuffatevi le melanzane e lasciate cuocere alcuni minuti, poi addizionate anche la passata di pomodoro e il basilico fresco. Salate e pepate.
- Proseguite la cottura per circa 8-10 minuti a fiamma dolce.
- Cuocete il riso in abbondante acqua, scolatelo e conditelo nel sugo di melanzane, aggiungendo abbondante formaggio grattugiato e i 3/4 della mozzarella tagliata a dadini
- Riempite i gusci di melanzana con il riso condito e adagiateli man mano in una pirofila da forno
- Completate con qualche dadino di scamorza e una spolverata di formaggio grattugiato.
- Infornate le melanzane a 180°C per circa 35-40 minuti.


Nota
- Non usate troppo olio quando saltate la dadolata di melanzane in padella, perché più ne usate e più l'ortaggio ne assorbirà

martedì 11 luglio 2017

Plumcake allo yogurt con la confettura nell'impasto


Sto postando davvero pochissimo negli ultimi tempi. Il fatto è che il caldo di questo periodo toglie la voglia di fare le cose. A parte le mille conserve, che mi tengono impegnatissima, nelle ore più fresche della giornata cucino e inforno tranquillamente, ma quando arriva il momento di allestire il set e imbracciare la macchina fotografica mi passa la voglia. Anche se preparo tante cose diverse, non ho la forza di immortalare il tutto, di scegliere immagini, caricare e scrivere il post: stare al pc in questo periodo è una vera seccatura.
Quindi credo che pubblicherò ancora a intermittenza per i prossimi periodi. Almeno finché non ricarico le energie e mi torna la vecchia voglia.

Come già accennato il forno lo accendo e senza problemi. Mi alzo molto presto la mattina, quindi ho tutto il tempo di preparare il dolcetto per la colazione  e la merenda che non deve mai mancare.
Con la confettura di albicocche e mele in pezzi, che vi ho presentato in questo post, ho realizzato questo cake che è stato subito spazzolato.
A voi la ricetta.


Plum cake allo yogurt con la confettura nell'impasto
Dosi per un cake
- 250 g di farina 00
- 130 g di zucchero semolato
- 3 uova medie
- 1 vasetto (125g) di yogurt bianco magro
- 100 ml di olio di arachidi
- 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
- 3 cucchiai abbondanti di confettura di albicocche

- Battete le uova intere con lo zucchero fino a ottenere un composto cremoso e gonfio
- Addizionate lo yogurt
- Aggiungere prima la farina, miscelata al lievito, poi l'olio e continuate a battere fino a ottenere un composto lucido.
- Per ultimo aggiungete la confettura
- Trasferite il composto nello stampo da cake imburrato e infarinato, oppure rivestito con carta forno bagnata e strizzata.
- Cuocete il dolce a 160-170°C per circa 50 minuti, coprendo verso fine cottura se dovesse scurirsi troppo. Fate la prova stecchino per verificare se il cake è ben cotto all'interno.


domenica 2 luglio 2017

Confettura di melanzane al peperoncino per "la Sagra della Melanzana a Santa Maria la Carità" 2017


Per l'Italia nel Piatto questo mese parliamo di  "Estate con sagre, fiere e mercati".

Rappresentando la Campanina non potevo non parlare della regina indiscussa della tavola estiva:
LA MELANZANA.
E proprio in Campania, diversi sono gli eventi organizzati nel mese di luglio per festeggiare questo ortaggio tanto amato. Tra di essi spicca senza dubbio la "Sagra della Melanzana a Santa Maria la Carità" giunto, pensate,  all sua XXIII edizione.

La melanzana è un ortaggio molto apprezzato in cucina, perché molto versatile oltre che saporito. Con la melanzana si possono preparare davvero tantissime ricette, che vanno dall'antipasto al dolce.
Tra l'altro, la melanzana è un ortaggio dalle
molteplici virtù salutari, perché ricco di acqua, fibre, vitamine e sali minerali. Questo ortaggio ha, però, una struttura spugnosa, pertanto tende a assorbire molto i condimenti, quindi attenzione alle modalità di cottura e alle quantità di olio che accompagnano questa pietanza, soprattutto se siete a dieta.

Forse, non molti sanno che con le melanzane si può preparare anche un golosa confettura, ottima da spalmare su bruschette e crostini, ancora per accompagnare formaggi stagionati o carne alla brace.
Vi lascio la ricetta. Provatela e vi sorprenderà.


Confettura di melanzane al peperoncino
- 1 Kg di melanzane
- 800 g di zucchero semolato
- il succo filtrato di 1 limone
- 1 bicchiere di acqua
- 1 cucchiaino raso di peperoncino essiccato macinato

- Lavate e spuntate le melanzane, poi tagliatele a tocchetti, lasciando la buccia
- Trasferite i tocchetti di melanzane nella casseruola con lo zucchero, l'acqua e il succo del limone e iniziate a cuocere a fiamma moderata per circa 40 minuti. Gli ultimi 10 minuti di cottura addizionate anche il peperoncino.
- Potrete passare le melanzane con un mixer a immersione (come ho fatto io) per avere una confettura più cremosa, oppure lasciarle a pezzettoni.
- Invasate la confettura in vasi precedentemente sanificati, chiudete ermeticamente e lasciate raffreddare a testa in giù. Pastorizzate i vasetti al bagnomaria quando si saranno raffreddati.
- Etichettate i vostri vasetti e riponeteli in luogo buio. Consumate entro 6 mesi.
- Una volta aperta conservare in frigo e consumate la vostra confettura entro due settimane.


Ed ecco le altre proposte

Friuli-Venezia Giulia: Festa del Prosciutto di Sauris
Emilia Romagna: Le crescentine di Pavullo
Marche:
Lazio: La panzanella


A Santa Maria la Carità (Na), quest'anno la Sagra della Melanzana giunge  alla sua XXIII edizione.
Nei giorni 21, 22, 23 di luglio 2017 la melanzana sarà cucinata e presentata, dalle massaie del luogo, in innumerevoli pietanze, non solo legate a ricette tradizionali, tipiche del luogo, ma anche innovative e fantasiose. Si partirà dall'antipasto, per passare poi ai primi, ai secondi piatti e a numerosi contorni, fino ad arrivare al dolce a base di questo gustoso ortaggio.
La festa sarà una delle tante manifestazioni previste dal programma "luglio sammaritano" che potrete visionare al seguente link.


Foto gentilmente concesse dalla Pro Loco di Santa Maria la Carità (Na)


mercoledì 28 giugno 2017

Muffin con gocce di cioccolato con olio di semi


Quando ho voglia di un dolcino goloso ma veloce mi oriento sempre sui muffin, proprio perché pratici, versatili e si fanno veramente in poche mosse.
Lo so che quando fa caldo per molti il forno diventa un elettrodomestico da dimenticare almeno fino a settembre inoltrato. Ma siccome a casa ho due bimbi piccoli che per merenda vogliono biscotti, muffin e crostate fatte in casa, per non parlare della pizza, mi organizzo infornando nelle prime ore del mattino, a finestre spalancate, così che l'aria fresca che viene dall'esterno mi mantiene la cucina bella fredda.
Questi muffin con gocce di cioccolato li faccio e li rifaccio spesso. Sono molto morbidi, umidi e golosi. Provateli e li rifarete più e più volte anche voi.



Muffin con gocce di cioccolato con olio di semi
Dosi per 8 piccoli muffin
- 140 g di farina 00
- 60 g di zucchero semolato
- 1 uovo di grandezza media
- 40 g di olio di semi di mais
- 80 ml di latte
- 1/2 bustina di lievito per dolci vanigliato
- 60 g di gocce di cioccolato fondente

- Mescolate insieme lo zucchero, la farina e il lievito (io faccio tutto insieme nella ciotola della bilancia)
- In una ciotola battete l'uovo con il latte e l'olio poi addizionate gli ingredienti secchi e mescolate velocemente; per ultimo aggiungete i 3/4 delle gocce di cioccolato
- Versate l'impasto nei pirottini per muffin, riempiendoli per i 3/4 e distribuite sopra le rimanenti gocce di cioccolato
- Infornate in muffin a 170-180°C, statico,  per circa 18 minuti


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...