giovedì 1 dicembre 2016

Biscotti renna da fare con i bambini


Natale si avvicina velocemente!
State preparando biscotti e panettoni?? Io si. La prima infornata di panettoni l'ho fatta proprio ieri e spero di avere il tempo di farne altre.
Per i biscotti, invece, ci pensano i miei bambini a farmi mettere continuamente le mani in pasta, almeno per la preparazione del panetto.
Infatti, sono stati proprio loro a realizzare queste renne, litigando per il simpatico stampo acquistato presso l'Ikea (così saprete dove trovarlo).
Naturalmente i biscotti sono finiti nel porta merende per la scuola.
E siccome è una vita che non partecipo a contest e raccolte e devo dire che la cosa mi manca tantissimo, perché mi fa pensare ai primi bei tempi di apertura blog, partecipo con piacere al giveaway di Simona, sui lievitati e i biscotti di Natale.
Partecipate anche voi!!!


Biscotti a forma di renna
Per la pasta frolla al limone
- 250 g di farina 00
- 130 di burro freddo a pezzi
- 80 g di zucchero semolato
- 3 tuorli d'uova
- un pizzico si sale
- La buccia grattugiata di 2 limoni bio o qualche goccia di essenza la limone
Per la ghiaccia
- 20 g di albume d'uovo
- 100 g di zucchero a velo
- qualche goccia di succo di limone

- Preparare la frolla. Fare la fontana e distribuirvi al centro il burro freddo a pezzi, poi iniziare ad impastare con la punta delle dita per ottenere un composto simile al pangrattato.
- Rifare la fornata e versare al centro i tuorli, lo zucchero e la buccia del limone o le gocce di essenza
- Impastare bene e velocemente, poi avvolgere il panetto in pellicola alimentare e lasciare riposare almeno 1 ora
- Trascorso il tempo di riposo, stendere la frolla su un piano leggermente infarinato allo spessore di 0,5 cm e intagliare i biscotti
- Disporre i biscotti su placca forno, rivestita di carta forno e infornare a 170°C fino a doratura, circa 12-13 minuti, ma dipende dal forno. I biscotti devono leggermente dorare ai bordi.
- Sfornare e lasciare raffreddare
- Preparare la ghiaccia. Iniziare a montare gli albumi, poi aggiungere lo zucchero a velo in 2- 3 riprese, continuando sempre a montare. A metà lavoro addizionare le gocce di limone. Dovrete ottenere un composto sodo e lucente. Vi accorgerete che la ghiaccia è pronta quando alzando le fruste questa formerà dei picchi che resteranno alzati.
- Separare la ghiaccia in ciotoline e procedere a colorare con coloranti in gel in polvere.
- Trasferire la ghiaccia in sac a poche di carta forno e decorare i biscotti. Potrete decorare prima i contorni con una ghiaccia più densa e riempire il resto con una ghiaccia più fluida.


Con questa ricetta partecipo al giveaway di Simona
Lievitati e biscotti per Natale


venerdì 25 novembre 2016

Pasta frolla ricetta base

Come fare la pasta frolla

Il mio blog ha da poco compiuto sei anni!
Ho postato tantissimo in questi anni e qualche lettore più attento mi ha scritto chiedendomi come mai non ho mai pubblicato ricette di cucina di base, con il relativo tutorial. Mi riferisco a preparazioni come la pasta frolla, la crema pasticcera, il pandispagna, etc.
Il fatto è che il web è pieno di ricette come queste, con tutorial fotografici e video ben fatti .
Quindi a che serviva che io pubblicassi l'ennesima ricetta sulla pasta frolla?
In questo periodo di pausa, però, a questa cosa ci ho pensato un po' su  e sono giunta alla conclusione che chi approda su queste pagine deve avere la possibilità di trovare tutto, a partire proprio dalla preparazione di quelle basi che sono necessarie in cucina e che si trovano su qualunque ricettario completo.
Quindi a partire da questa settimana, cercherò a cadenza regolare, di postare proprio le ricette che io uso solitamente in cucina come base di partenza.
Iniziamo proprio dalla ricetta base della pasta frolla!


Pasta frolla
Ingredienti
- 250 g di farina 00
- 130 di burro freddo a pezzi
- 100 g di zucchero semolato
- 3 tuorli d'uova
- un pizzico si sale
- La buccia grattugiata di un limone o di un'arancia biologica
- 1 cucchiaino di lievito per dolci*

Da sapere anche:
* Il lievito per dolci io lo metto solo se uso la frolla per fare le crostate. Lo ometto, invece, per la frolla da biscotti: in questo modo i biscotti mantengono la forma data.

- La pasta frolla si conserva in frigo anche per 2 giorni.
- La pasta frolla può essere tranquillamente surgelata, quando vi servirà, lasciatela scongelare direttamente in frigo.
- Per una frolla alla vaniglia, usate un cucchiaino di estratto alla vanillina
- Potrete colorare la vostra pasta frolla con coloranti alimentari, preferendo quelli liquidi.
- Per una base più croccante e saporita, potrete aggiungere alla vostra pasta frolla anche 1 0 2 cucchiai di confettura, in questo caso riducete la quantità di zucchero a 80 g


Procedimento
Fate la fontana con la farina e distribuitevi al centro il burro freddo a pezzi e il pizzico di sale


Iniziate ad impastare con la punta delle dita, in maniera da ottenere un composto granuloso, simile al pangrattato. 

Rifate la fontana e versatevi al centro le uova, lo zucchero e la buccia dell'agrume. Quindi impastate molto velocemente per amalgamare gli ingredienti. Dovesse servire, addizionate giusto 1 o 2 cucchiai di acqua fredda.


Dovrete ottenere un panetto morbido e omogeneo. Il procedimento è lo stesso anche se utilizzate la planetaria. Utilizzate il gancio K per impastare.


Avvolgere il panetto in pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti prima di utilizzare la vostra pasta frolla.



mercoledì 23 novembre 2016

Torta di mele e marmellata, ricetta della nonna veloce.


Finalmente rieccomi! La lunga pausa è finita. Ora si ritorna ai vecchi ritmi...sperando di non averli persi.
Postare ricette e girovagare in rete tra i blog amici mi è mancato tantissimo. Approfitterò di questi giorni liberi per rivedere tutto quello che mi sono persa.
In archivio ho tantissime ricette da farvi vedere.
Tra le tante, quella di questa torta di mele semplice ma gustosa. La confettura nell'impasto la rende umida e saporita, anche per diversi giorni.
Tra le ricette di torta di mele, questa è quella che faccio più spesso, perché di veloce esecuzione, si sporca solo una ciotola e il tutto va amalgamato a mano, senza fruste elettriche. Preparati gli ingredienti, questo dolce si fa in 5 minuti.


Torta di mele e marmellata
- 3 uova
- 300 g di farina 00
- 180 g di zucchero semolato
- 4 cucchiai di confettura a vostro piacere (io metto sempre prugna)
- 3 mele grandi
- 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
- 100 ml di olio di semi di girasole
- La buccia grattugiata di un limone biologico
- Zucchero di canna quanto basta

Nota per lo stampo: la torta in foto è stata cotta in stampo da 24 cm diametro; per una torta di mele più basa, come dovrebbe essere, usate uno stampo da 32 cm.

- Mescolate la farina, lo zucchero e il lievito, poi addizionate le uova, la buccia del limone e l'olio. Amalgamate tutti gli ingredienti con una frusta a mano.
- Per ultimo aggiungete la confettura e una mela tagliata a tocchetti piccoli.
- Versate l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata e distribuitevi sopra le 2 mele tagliate a fette sottili.
- Cospargete con zucchero di canna e infornate il dolce, in forno già caldo, a 170°C per 40-50 minuti. Se la superfice dovesse scurire troppo, coprite con un foglio di alluminio.

venerdì 4 novembre 2016

Torta con bimbo che dorme in pasta di zucchero, idea primo mese


Il tempo vola e io stavo dimenticando di postare questa torta realizzata il mese scorso per il mio nipotino Mattia.
Una torta di non difficile realizzazione, se seguirete il tutorial per realizzare il bimbo che anche io ho seguito qui :-).
Piccole decorazioni si fanno in un lampo se vi aiuterete con gli stampi a espulsione.


Torta con bimbo che dorme in pasta di zucchero
Per la base all'acqua minerale di Francesca, versione cacao
- 4 uova L
- 280 g di zucchero semolato
- 240 g di farina 00
- 60 g di cacao amaro
- 140 ml di acqua frizzante
- 140 ml di olio di semi di arachidi
- una bustina di lievito per dolci
- Succo e buccia di mezzo limone
Per la farcia della torta
- Latte quanto basta
- 2 cucchiai di Nesquik
- Nutella
- Panna per dolci

- Montare i tuorli con lo zucchero aggiungendo, poco per volta, l'acqua, fino a che diventano belli gonfi.
- Incorporare, sempre poco per volta, le farine setacciate con il lievito, alternando con l'olio e il succo del limone. Addizionare anche la buccia del limone.
- Per ultimo aggiungere le chiare montate a neve ferma.
- Versare il composto in una tortiera ben imburrata e infarinata (per me una tortiera da 20 cm alta 10cm) e infornare, in forno già caldo, modalità statico, per circa 45 minuti a 170°C
Nota: per torte così alte ci vorrà più tempo, se invece cuocete la base in uno stampo più largo ci vorrà meno tempo, quindi fare la prova stecchino, aprendo il forno dopo almeno 30 minuti di cottura.
- Sfornare la torta, rovesciarla su una gratella e farla raffreddare.
- Tagliare la base in più dischi, bagnare con latte e Nesquik e farcire con panna e nutella.
- Modellare la torta con altra panna montata


Per le decorazioni in pasta di zucchero e la copertura
- 1 Kg di pasta di zucchero per la copertura e le decorazioni
- Coloranti alimentari in gel
- Polvere perlata per torte blu
- Stampi a espulsione (per me Pavoni)
- Stampi vari: cuore, luna, lettere, numeri, stelle
- Pennellino per decorare

- Per la realizzazione del bambino, iniziare qualche giorno prima, seguendo il tutorial a questo link
- Per la copertina del bebè: stendere della pasta di zucchero blu e intagliare la copertina con una rotella dentata, quindi con uno stampo rifinire la coperta, lasciando le impronte dei cuori. Quindi coprire il bebè con copertina.
- Per la copertina con le stelle: stendere una piccola porzione di pasta di zucchero bianca e adagiarvi sopra delle piccole stelle gialle, intagliate con uno stampino, quindi con un mattarello in plastica stendere la copertina, avendo cura di eseguire l'operazione su ogni lato, in modo da mantenere la forma delle stelle. Intagliare i bordi della coperta con un coltello affilato per fare le frange.
Nota: la copertina va fatta al momento della decorazione del dolce, perché deve essere morbida per modellarla alla forma della torta.
- Per la luna: intagliare la luna, con lo stampo apposito, e infilare uno stecco (che poi infilerete nella torta), lasciare asciugare, poi fare gli occhietti e rifinire con un pennarello nero per alimenti
- Per le nuvole: fare dei cilindri con la pasta di zucchero bianca, arrotolare, infilare uno stecco e lasciare asciugare; con un pennellino per alimenti decorare di blu le nuvolette con il colorante perlato in polvere.
- Per i cubi gioco: fare dei piccoli cubi colorati e attaccare le lettere e i numeri, lasciare asciugare.
- Per il cavallo, la bavetta e la bottiglia ho usato gli stampi a espulsione della Pavoni.

lunedì 31 ottobre 2016

Dolcetti Halloween: biscotti tombali, cupcake mostruosi e alzatina paurosa


Dopo un mese rieccomi qui! Purtroppo sto ultimando un lavoro e non so quando riuscirò a tornare in pieno regime blog. Ma non volevo perdere l'occasione di postare questi dolcetti realizzati ieri per una piccola festa tra bimbi.
Idee veloci e facili, che potrete realizzare anche in giornata, fantasmini compresi.
A tal proposito, ho provato diverse ricette in questi giorni. Personalmente la migliore, in consistenza e in sapore, è quella che troverete a questo link, forse ridurrei leggermente le dosi di colla di pesce, almeno per la realizzazione di decorazioni, perché l'impasto è piuttosto veloce nel solidificare.


Biscotti tombali
Per la frolla
- 220 g di farina 00
- 80 g di burro freddo
- 1 uovo
- 100 g di zucchero a velo
- Fantasmini di marschmallow (ricetta su questo canale)
- cioccolato fondente per le scritte e per incollare i fantasmini
- Nutella o cioccolato fondente per incollare le tombe


- Preparare la frolla, impastando farina e burro freddo, fino a ottenere un composto granuloso tipo pangrattato, poi fare la fontana e amalgamare il resto degli ingredienti (non usare lievito o i biscotti perderanno la forma in cottura). Avvolgere in pellicola e lasciare riposare almeno 30 minuti.
- Stendere la frolla su un piano leggermente infarinato e intagliare la base delle tombe con un tagliapasta rettangolare. La parte alta l'ho realizzata con un tagliapasta a cerchio ed ho diviso poi in due parti il cerchietto ottenuto.
- Adagiare i biscotti intagliati su teglia rivestita di carta forno e infornare a 170°C fino a doratura dei biscotti.

- Preparare la pasta di marschmallow come indicato nel video del link (per le decorazioni consiglio giusto qualche grammo in meno di colla di pesce), e riempire una saccapoche con boccetta tonda e liscia. Quindi formate i fantasmini sparando il composto su dei piccoli cerchi disegnati con la matita sulla carta forno (così farete fantasmi più o meno uguali), fate anche le manine. Lasciate asciugare i marscmallow alcune ore, anche tutta la notte. Una volta polverizzati come indicato al link si conservano al chiuso.
- Fondere il cioccolato fondente e disegnare (io ho usato un semplice stuzzicadenti) le croci, le faccette dei fantasmi (qualcuna arrabbiata e qualcuna che urla), fare anche la scritta RIP. sulle tombe (anche questa fatta con uno stuzzicadenti).
- Incollare i pezzi della tomba con la nutella e i fantasmi con il cioccolato fondente fuso.


Cupcake paurosi
Per i cupcake ho usato la ricetta della torta cioccolato e zucca
Le dosi sono per 60 cupcake circa
3 uova
- 160 g di zucchero
- 300 g di farina
- 300 g di zucca cotta e frullata (per me al microonde alla massima potenza per 4 minuti)
- 160 g di cioccolato fondente
- 1/2 bicchiere di olio di semi (circa 50 ml)
- 1 bustina di lievito per dolci
- zucchero a velo

- Montate le uova con lo zucchero fino a che diventeranno chiare e gonfie. Aggiungete poi l'olio e il pizzico di sale.
- Alternato la farina,  miscelata al lievito, con la zucca fredda e frullata, quindi un paio di cucchiai di farina ed uno di zucca.
- Infine addizionate il cioccolato fuso e freddo, amalgamate bene e versate negli stampi per cupcake
- Cuocere per circa 18 minuti ogni infornata
- Sfornare e lasciar raffreddare
Nota: i cupcake sono stati realizzati il giorno prima, la zucca li lascerà belli umidi,  chiusi in contenitori ermetici fino al momento della decorazione.



Cupcake ragno
- nutella
- liquerizia
- codette di cioccolato
- occhi colorati ai cerali (o confettini colorati)

- Dividete la liquerizia in più pezzi e infilate 4 zampette per lato su ogni dolcetto
- Quindi spalmate il dorso del ragno con la nutella, posizionate prima gli occhi, poi lasciate cadere le codette di cioccolato.

Cupcake zucchette
- Ghiaccia reale color verde
- Anche le zucche  sono state realizzate con la ricetta indicata al link, ho colorato una metà del composto con il colorante arancione e un piccola parte con del colorante verde. La bocchetta utilizzata è quella tonda e rigata per le zucche.

- Con la ghiaccia reale fare delle foglie sul dorso del dolcetto e posizionare la zucca


Alzatine paurose
- vassoi per dolci di varie dimensioni
- Vasetti yogurt
- Cartone nero e bianco per fare i decori
- Ragnetti di plastica
- Carta panno arancione per coprire i vassoi
- Scotch biadesivo
- Colla a caldo
- Spiedino in legno

- Intagliare la carta arancione, seguendo la sagoma dei vassoi, poi incollarle con la lo scotch biadesivo.
- Rivestire anche i vasetti con la carta panno, usando la colla a caldo per fermare bene il tessuto.
- Disegnare e ritagliare vari decori: gatti, cappelli, pipistrelli e fantasmi; due più grandi da incollare con la colla a caldo sugli spiedi
- Fare un buco nel vassoio più piccolo e in uno dei vasetti di yogurt, dove infilerete lo spiedo con il disegno attaccato sopra (nel mio caso il fantasmino e il pipistrello)
- Incollate i vari piani, alternando i vassoio ai vasetti, con la colla a caldo
- Incollate anche le decorazioni e posizionate gli spiedini con i decori grandi, infilandoli nei buchi fatti prima e fermandoli con della colla a caldo.
- Con la colla a caldo potrete anche mimare le ragnatele attorno ai ragni.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...