giovedì 20 giugno 2019

Brioche morbida con latte di avena


Ed eccoci a un nuovo appuntamento con gli amici del granaio, l'ultimo per questa estate, la nostra rubrica, infatti, va in vacanza e vi da appuntamento al primo giovedì di settembre per realizzare insieme tante ricette di lievitati.
So che fa caldo e accendere il forno di questi periodi non è una grande cosa. In realtà io ho una cucina grande e fresca e riesco ad accendere anche quando fa molto caldo. Pertanto, anche durante questo periodo, tempo materiale permettendo, infornerò pane, biscotti e torte.
Per oggi vi presento questa brioche morbidissima realizzata con il latte di avena. E' già la seconda che posto per questa rubrica, la prima la troverete qui. Le due ricette sono, naturalmente, diverse. Questa di oggi ha un impasto ancora più soffice.

Brioche morbida con latte di avena 

Dosi per 2 brioche in stampo da plumacake

Per il lievitino

- 100 g di farina manitoba

- 90 - 100 g di acqua

- 7 g di lievito di birra fresco 

Per l'impasto

- tutto il lievitino

- 500 g di farina (metà manitoba e metà 00)

- 80 g di zucchero semolato

- 250 g di latte di avena 

- 100 g di burro a temperatura ambiente (per me delattosato) 

- Un pizzico di sale

 

Prepariamo il Lievitino 
- Mescolate gli ingredienti per il lievitino in una ciotola, coprire con pellicola e lasciar riposare 40 minuti (l'impasto deve gonfiare e fare molte bollicine)

- Trasferire tutti gli ingredienti, tranne il burro, nel cestello della macchina dell'impastatrice e azionare la macchina, come la massa sta insieme aggiungere il burro, un cucchiaio alla volta, facendo attenzione che il primo sia stato ben assorbito prima di inserire il secondo.

- Impastare bene per ottenere un panetto morbido e omogeneo e lasciar lievitare 3/4 ore.

- Riprendere l'impasto, sgonfiarlo dolcemente con i pugni su un piano leggermente infarinato, ripiegando a libro una sola volta, quindi confezionare le brioche nella forma voluta.

- Lasciar lievitare tutta fino a che la pasta abbia raggiunto il bordo dello stampo, quindi pennellare con latte, cospargere con i granelli di zucchero e infornare in forno già caldo a 170°C fino a doratura (circa 20 minuti per queste forme)



Ed ecco le altre ricette nel paniere di oggi 
Carla  focaccia con cicoria stracchino e speck 
Monica: Ciappe 
Sabri Pane alle carote  
Simo Pane delle vacanze (mix di farine e lievito madre)  
Zeudi Focaccia allo yogurt 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...