lunedì 14 marzo 2011

Mini Strudel di Mela e Pera

Buon lunedì a tutti voi.
Il simpatico contest di Federica "CooktheBook" prevede la presentazione di una ricetta ispirata da un libro che abbiamo letto o, semplicemente, che ce la ricorda.
Sono, o meglio ero, una grande divoratrice di libri. Prediligo l’horror ed il fantasy, ma non disdegno i bei romanzi di qualunque genere, i gialli e così via. Nel periodo in cui viaggiavo per studi e poi per lavoro ne ho divorati anche 4-5 al mese e tutti bei mattoni. Poi, è nata mia figlia ed il tempo per leggere proprio non l’ho più trovato: per finire un libro di Terry Brooks ci ho messo 1 anno (che vergogna).
Mi manca leggere, sia perché mi ha sempre rilassato e sia perché mi ha aiutato nello scrivere e nel parlare. Infatti, sto un pò risentendo della mancanza della lettura quotidiana, proprio nel mio modo di esprimermi nella scrittura.
Ma mi sto dilungando. Il libro di cui vi voglio parlare è La strada di casa mia, di Lori Lansens.




Non conoscevo l’autrice, ho acquistato il libro perchè ispirata dalla trama e, devo dire, che ho scelto bene.
Romanzo dolcissimo e commovente. Parla di una bimba abbandonata dalla mamma (che fugge con un suo amante ) all’anziana vicina di casa di colore.  Né l’una e né l’altra hanno voglia di stare insieme, ma ben presto tra le due si instaura un bellissimo rapporto,  nel quale l’anziana donna racconterà alla piccola tutta la sua vita fatta di piccole gioie e grandi dolori.
Non voglio raccontarvi il libro, vi toglierei lo sfizio, nel caso decideste di leggerlo.
Nel raccontare la sua infanzia, la donna parla spesso dei dolci che preparava con la sua mamma e tra questi uno in particolare, chiamato spuma di mele. La descrizione di come si faceva questo dolce è stata così particolare che mi ha colpita a tal punto che ogni volta che preparo uno strudel di mele mi viene sempre in mente la scena della mamma che svela alla propria figlia la ricetta segreta che tanto piaceva al fratello maggiore ed al papà.
Quindi non potevo non proporre per questo contest  i miei  mini strudel di mela (e pera) che faccio spessissimo perchè veloci, gustosissimi, sani e leggeri. Durano meno di un giorno, anche perché ne mangi uno e ne vuoi subito un altro. Provateli e fatemi sapere.


Mini Strudel di Mela e Pera (fonte: scuola di pasticceria la Cucina del Corriere della Sera)
- 2 confezioni di pasta sfoglia
- 3 mele
- 2 pere
- 2 cucchiai di marmellata di pesche (io di fichi o di albicocca)
- 50 g di uvetta
- 0,8 dl di grappa
-4 savoiardi
- 1 tuorlo
- zucchero a velo

Passare al mixer i savoiardi.
Mettere in ammollo l'uvetta sultanina in acqua tiepida.
Tagliare la frutta a pezzi piccoli e, in una ciotola, mescolarla alla marmellata, all'uvetta strizzata e alla grappa.
Tirare la pata sfoglia nello spessore di 3 cm e ricavare tanti rettangolini.
Su ognuno disporre la farina di savoiardi ed il ripieno preparato.
Chiudere gli strudel come vi piace, io ho copiato l'idea di questo intreccio dalla mia amica Bietolina che a sua volta mi ha suggerito il passo, passo qui.
Mettere gli strudel su una placca rivestita con carta forno. Pennellare con il tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di acqua ed infornare a 180 °C per 30 minuti.
Sfornare le sfogliatine e farle raffreddare su gratella. Una volta fredde cospargere con lo zucchero a velo, servire e buon appetito.

Con questa ricetta partecipo al contest di Federica CooktheBook

44 commenti:

  1. Sento di adorare gia' questo libro, mentre per i mini strudel non me ne basterebbe certo uno!

    RispondiElimina
  2. Bella la trama di questo libro! anch'io ho letto davvero tanto fino all'arrivo del piccolo... poi lui mi ha rubato tutto il tempo libero e io me lo sono fatto rubare con piacere...
    a proposito di rubare... ti sei acorta che manca un mii strudel??
    Baci

    RispondiElimina
  3. Ciao! dolcissimi questi mini strudel,. proprio come il libro che ci presenti! insieme, gustati sul divano...sono un trio che fà gola!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. Gnam!!!! Un morsetto a questi mini strudel lo darei volentieri!!!

    RispondiElimina
  5. Difficile fermarsi dal mangiarli tutti quei mini strudel sono una vera delizia!!!Bacioni!!!

    RispondiElimina
  6. anche se non amo le mele, hanno un ottimo aspetto...

    RispondiElimina
  7. Ciao cara!! Sono favolosi questi strudelini!! Mi sembra di sentire il profumino!! Bravissima come sempre!! Un bacione.

    RispondiElimina
  8. che bello Natalia, hai i miei stessi gusti....anche a me piacciono i gialli, in particolare quelli di Agatha Christie, sono unici, ti segnaloi film e episodi dell'investigatore poirot, se non l'hai ancora visti ..sono bellissimi!! devi vederli, sono tratti tutti dai suoi romanzi.
    scusa le chiacchiere.....
    e passiamo alla tua ricetta fantastica....che acquolina...mi copio la ricetta, bravissima, baci e buon inizio settimana!! :)

    RispondiElimina
  9. CARINI QUESTI MINI STRUDEL E CHE BUONI!

    RispondiElimina
  10. sfiziosissimi
    per me senza uvetta
    va bè se me li offri li mangio cosi'
    come sono invitantiiiiiiiii
    baci katya

    RispondiElimina
  11. ma grazie Natalia!!!Io invece ho un altro plumcake da postarti!
    In bocca al lupo!
    baciii

    RispondiElimina
  12. Favolosi li adoro! bravissima tesoro , li ho fatti anche io ieri!!
    Baciotti Anna

    RispondiElimina
  13. grazie alla mia passione per i cake ho scoperto il tuo bel blog, complimenti!
    ovviamente ho partecipato al tuo contest :) (ho appena postato)
    golosi i tuoi ministrudel! :P

    RispondiElimina
  14. Che golosi i tuoi mini strudel.
    Bravissima.
    Un saluto e una buona serata.
    Fausta

    RispondiElimina
  15. Appena riesco faccio un salto in libreria!
    Intanto mi rubo un paio di strudelini...Posso?
    Un bacione

    RispondiElimina
  16. ehh..mi sa che siamo messe tutte così! Anche io ero una grande divoratrice di libri..prima che arrivasse il mio uragano, ora riesco a leggere la sera nel letto, prima di crollare vinta dalla stanchezza.
    Mentre divorerei volentieri un paio di questi strudel...bboni!

    RispondiElimina
  17. hai proprio ragione! anche io da quando non riesco più a leggere ne risento nel linguaggio e nella scrittura...appena la piccola crescerà ti rifarai. Bellissima ricetta :-) in bocca al lupo per il contest..io sto pensando al tuo ;))
    ciao :D

    RispondiElimina
  18. Ma che carini così piccini!!!! ^_^ e immagino buonissimi!!!!

    RispondiElimina
  19. questi strudel mi fanno impazzire sono i miei preferiti quando faccio colazionbe al bar....bravissima naty sei davvero bravissima...
    mi segno la ricettina...
    bqaci da lia

    RispondiElimina
  20. Deliziosi questi mini strudel, li vogliamooooo!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. che delizia!!! complimenti come sempre!!

    RispondiElimina
  22. Hanno un bellissimo aspetto e certamente sono ottimi! Complimenti, sei molto brava!
    Grazie anche per la segnalazione del libro.

    RispondiElimina
  23. Complimenti per il dolce, adoro lo strudel, in versione mini e con le pere dev'essere ottimo!!!
    Grazie per aver segnalato questo libro, credo sia davvero bello!

    RispondiElimina
  24. ma che buoniiiii...ti invito a cena da me..e tu porti il dolce... =)
    Angela

    RispondiElimina
  25. Non conosco questo libro però sembra interessante! Gli strudel no comment!
    Baci

    RispondiElimina
  26. Ma che bontà!!!!Devono essere squisiti!!!!
    Baci e buon inizio settimana...

    RispondiElimina
  27. Buonisimi gli strudel, un dolce che adoro. Spero di riuscire a farlo prioma o poi, è molto che lo dico. Comunque bravissima, i tuoi così piccini sono deliziosi!
    Un bacione

    RispondiElimina
  28. Nati mi dispiace per te ma questa ricetta te la rubo....è troppo buona.....baciuzzi la stefy

    P.s. Ma posso partecipare con quante ricette al tuo contest????

    RispondiElimina
  29. Ecco , questi sono i post che più adoro: buone ricette (se preparate da te poi, slurp!!), buone storie e un bellissimo libro da leggere...ottimo! Da 10 e lode direi...
    Baci baci baci

    RispondiElimina
  30. Deliziosi questi mini strudel...se poi ti ricordano una bella storia meritano doppiamente!! Capisco che il tempo per leggere ora che hai quella meravigliosa creatura non ce n'è più, ma posso dirti solamente di non rammaricarti per questo, il tempo vola...ho due ragazzi ormai cresciutelli e a volte vorrei ancora tenerli in braccio e cullarli...dai un bacio alla tua bimba da parte mia...e un bacio anche a te!

    RispondiElimina
  31. Ambarabacicicocò...non saprei quale scegliere dei due. Arriva un profumino...Baci, buona giornata

    RispondiElimina
  32. Ciao complimenti sono bellissimi cosi' a strisce, anche il libro dev'essere interessante da quel poco che hai scritto penso che sia una bella storia di sentimenti, bacioni a presto rosa buona giornata.)grazie

    RispondiElimina
  33. mi piace tanto lo strudel.. e questi sono così invitanti!! bravissima!

    RispondiElimina
  34. Ammazza ma son bellissimi!!! e poi che buoni.. ho una tale fame io adesso!! baci .-)

    RispondiElimina
  35. Mi ingolosisce la trama del libro ma, ancor più di quella, i tuoi mini strudel! Splendido l'intreccio!!!

    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  36. davvero meravigliosi, hanno un aspetto golosissimo, e poi a me le mele e le pere piacciono alla follia. Un bacio

    RispondiElimina
  37. Belli e buoni..complimenti Cara!!!;-)
    Un kiss

    RispondiElimina
  38. Ciao, che golosi e invitanti questi mini strudel!!!
    Il libro non l'ho letto, ma ne prendo nota perchè la lettura è rimandata alle vacanze!!!

    RispondiElimina
  39. Hanno un aspetto favoloso devono essere buonissimi,bellissima interpretazione complimenti!
    adoro leggere non ne posso fare a meno cerco di ritagliarmi ogni giorno almeno mezz'ora per la lettura..
    Baci e buon inizio settimana Francesca

    RispondiElimina
  40. Natalia te lo abbiamo segnalato anche nel post del contest, comunque eccoil link.
    http://saporidivini.blogspot.com/2011/03/la-vita-facile-solo-perche-era-omaggio.html

    Ma quanto ci piacerebbe assaggiarne uno!!!!
    Buona serata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  41. stupendi 'sti strudellini!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...