giovedì 18 febbraio 2021

Panbrioche farcito con crema alla nocciola



Eccoci con un nuovo appuntamento con le amiche del Granaio-Baking-Time che anche questo giovedì vi delizieranno con le loro ricette di lievitati dolci e salati. 
Io vi posto la ricetta di questo panbrioche farcito con crema spalmabile che, a dispetto delle foto davvero bruttine, è venuto buonissimo, tanto che le sue fette hanno fatto letteralmente una tira l'altra. Infatti mi sono detta che per amore della mia linea non lo farò più 😂😂

La ricetta è molto semplice da realizzare e può essere fatta sia con pasta madre che con lievito di birra. Per la farcitura potrete optare per la crema che preferite, non so con le confetture come verrebbe perchè non ho ancora provato, ma appena mi saranno passati in sensi di colpa ci farò un pensierino. 😇





Panbrioche farcito con crema alla nocciola
Per la base
- 480 g di farina mannitoba 
- 80 g di burro a temperatura ambiente
- 80 g di zucchero semolato 
- 1 uovo
- 200 ml di latte
- 100 g di pasta madre attiva oppure 10 g di lievito di birra fresco 
Per la farcitura
- Crema alla nocciola spalmabile

Procedimento 
- Sciogliete il lievito nel latte, poi aggiungetelo insieme alla farina e allo zucchero nella ciotola dell'impastatrice. 
- Avviate la macchina e come la massa inizia a formasi unite l'uovo battuto a parte. 
- Fate lavorare bene l'impasto, finchè non si stacca dalle pareti, poi aggiungete il burro in tre riprese, attendendo che la precendete sia stata ben assorbita.
- Fate lavorare bene l'impasto che devere risultare liscio, lucido e ben incordato, poi spegnete la macchina e fate lievitare fino a che triplica di volume (se usate pasta madre ci vorrà più tempo, anche 6-8 ore mentre con lievito di birra i tempi sono ridotti).
- Quando l'impasto sarà triplicato, rovesciatelo su un piano infarinato e stendetelo con un mattarello allo spessore di 1/2 cm, cercando di formare un rettangolo. 
- Spalmate sulla pasta la crema alle nocciole, poi arrotolate per formare un salsicciotto.
- A questo punto trasferire il salsiccioto in uno stampo da plumcake, se troppo lungo può essere diviso in due metà e riposto in due diversi stampi.
- In alternativa, potrete anche tagliare il salsicciotto in fette spesse 4-5 cm che disporrete in modo sfalsato nello stampo da plumcake.
- Coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare in luogo caldo. Se usate pasta madre ci vorrà tutta la notte.
 - Quando l'impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo pennellatelo con poco latte e infornatelo a 170°C per circa 25-30 minuti. 


Ed ecco le altre ricette nel paniere di oggi

9 commenti:

  1. Oh mamma...cos'è quella fetta!!!
    Averlo qui subito...con una bella tazza fumante di tè

    Un abbraccio grande
    Moni

    RispondiElimina
  2. E sì, lo credo che una fetta tirava l'altra, come fai a fermarti davanti a una bontà del genere??

    RispondiElimina
  3. “Appena mi passeranno i sensi di colpa”.... 😁😅😆 ... stupendo Nat!!!

    RispondiElimina
  4. Svegliarsi la mattina sapendo che in cucina mi aspetta questa delizia beh, sicuramente il risveglio sarebbe migliore!
    Fantastica Nat!

    RispondiElimina
  5. magnifico chissà che buono!!! a presto!

    RispondiElimina
  6. secondo me fra un po' di tempo lo rifarai perchè ha un aspetto davvero goloso. Brava

    RispondiElimina
  7. E ci credo che una fetta tirava l'altra..... E' strepitoso ^_^

    RispondiElimina
  8. Ma quanto è bello e buono questo pan brioche, dovresti organizzare spedizioni al nord... Bacioni :)

    RispondiElimina
  9. Che spettacolo Natalia e finalmente sono ritornata dopo due anni sul web
    ci vedremo spesso a presto veronica
    https://www.essenzadelgusto.com/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...