domenica 2 gennaio 2022

Spaghetti e friarielli


Ecco il nostro primo appuntamento del 2022 con gli amici della rubrica dell'Italia nel Piatto. 
Per questo primo mese dell'anno dedichiamo il nostro tema alle verdure invernali tipiche dei nostri territori, che vi presenteremo come protagoniste di ricette che vi delizieranno il palato. 
Per la Campania vi posto questo primo piatto semplicissimo e super veloce da realizzare ma, vi assicuro, davvero saporito. 
Gli spaghetti con i friarielli, o cime di rapa, sono uno di questi primi piatti che vi risolvo in 5 minuti  e in modo gustoso il pranzo!

I friarielli sono molto conosciuti e cucinati qui in Campania. Queste verdure altro non sono che le infiorescenze delle cime di rapa. Vengono seminati in estate e raccolti a partire da novembre e fino a gennaio-marzo.
Sulle tavole delle feste non mancano mai, li amiamo sfritti in padella con olio, aglio e peperoncino, a fare da contorno a carni e  pesci. Sono ottimi anche con la salsiccia per riempire un bel panino o per farcire la pizza, meglio ancora se con la mozzarella di bufala campana. 
Una ricetta della tradizione locale li vuole cucinati con gli spaghetti. Di famiglia in famiglia cambia poi quello che può essere aggiunto al condimento, c'è chi ci mette le olive, chi le acciughe e chi ci aggiunge la mollica di pane. 
Anche la modalità di cottura cambia, premettendo che la pasta deve cuocere nella stessa acqua di cottura dei friarielli:
- c'è chi poi fa cuocere le verdure con gli spaghetti, servendo il piatto con un bel giro di olio extravergine di oliva e del peperoncino fresco;
- chi invece preferisce togliere l'ortaggio, insaporirlo nella padella con l'aglio e gli altri ingredienti scelti e ripassare poi la pasta cotta in padella. 
Io li faccio in tutte le versioni. 

Spaghetti e friarielli
Dosi per 4 persone
- 200-250 g di friarielli o cime di rapa già puliti
- 380 g di spaghetti 
- 2 spicchi di aglio
- Olio extravergine di oliva
- Peperoncino (facoltativo)
- Pane grattugiato

- Lavate accuratamente i friarielli, poi scottateli per 3-4 minuti in acqua salata portata al bollore.
- Prelevate i friarielli con una schiumarola e saltateli in una padella dove avrete fatto già imbiondire gli spicchi di aglio in olio e peperoncino.
- Se volete potrete aggiungere qualche filetto di acciuga e le olive nere.
- Cuocete gli spaghetti nella stessa acqua di cottura dei friarielli, poi scolateli e ripassateli nella padella con il condimento.
- Terminate con il pangrattato e servite caldo. 

AAA cercasi foodblogger 
Siamo alla ricerca di un/una blogger che rappresenti il Friuli Venezia Giulia nel gruppo dell'Italia nel Piatto. Ogni mese presentiamo un tema culinario e la rappresentate della regione propone la sua ricetta legata alle tradizioni e agli usi locali. Se hai voglia anche tu di far conoscere la tua passione per la cucina e l'amore per il tuo territorio scrivici, saremo felici di averti con noi. 

Ed ecco le altre ricette per il tema di questo mese

Valle d’Aosta: Minestra di porri


10 commenti:

  1. Li adoroooooooooooo e non vedo l'ora di prepararli nella mia cucina! A presto e buon anno LA

    RispondiElimina
  2. li ho scoperto solo da qualche anno e mi hanno conquistato! Ma quanto sono buoni i friarielli!!!! Direi che la seconda versione mi sembra più sfiziosa, o sbaglio? Ho dimenticato di aggiungere sul post l'avviso per cercare la nuova compagna per il Friuli...ora lo aggiungo subito! Buon anno cara Naty!

    RispondiElimina
  3. Che ricetta fantastica, nella tua regione avete le mani d'oro, preparate dei piatti veramente appetitosi! Un abbraccio e buon anno!

    RispondiElimina
  4. Ciao Nat, perdona il ritardo con cui arrivo!Prima di tutto, tantissimi auguri di buon anno!
    Per quanto riguarda la tua ricetta, parto col dirti che tra tutte le verdure a foglia, i friarielli sono i miei preferiti, pertanto, non potrei non apprezzare questo primo piatto che trovo estremamente gustoso!
    Un abbraccio grande
    Sabry

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piacciono i friarielli, un piatto semplice e delizioso!!!!

    RispondiElimina
  6. Semplicità e gran gusto!Buon anno

    RispondiElimina
  7. Natalia ciao come stai finalmente riesco a farmi un giro tra i blog
    In realtà bloccata a casa dal covid e la prossima apertura il 25 gennaio

    Mi manca il mondo delle blogger mi piacerebbe rientrare nelle rubriche ma chissà se posso rappresentate il Friuli essendo campana
    Ti auguro buon anno e spero di vederti a Benevento
    A presto Veronica ( questo è il mio nuovo blog )

    https://www.essenzadelgusto.com/

    RispondiElimina
  8. mi piacciono da matti i friarielli, ma qua si fa fatica a trovarli

    RispondiElimina
  9. Ottimo piatto,se mai trovassi i friarielli lo farei Auguri

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...